Varese: ecco il Digital Camp per i nuovi professionisti della comunicazione

Da settembre interessante opportunità formativa per gli specialisti digitali

05 luglio 2016
Guarda anche: LavoroVarese
computer-1

Social media manager, web editor, employer branding specialist, giornalista online, project manager di iniziative digitali: sono alcune delle figure che si formeranno nel Digital Camp, l’iniziativa finalizzata alla costruzione di competenze nuovi professionisti della comunicazione e dell’informazione e, più in generale, alla promozione e diffusione della cultura digitale nelle realtà lavorative.

«Il progetto ha l’obiettivo primario di soddisfare la crescente domanda di profili di comunicatori digitali da parte delle imprese e delle organizzazioni e si rivolge, pertanto, ai giovani neolaureati, anche con esperienza di lavoro, che vogliono diventare specialisti digitali –spiega Marco Giovannelli, direttore di Varesenews e di Digital Camp–. Queste nuove figure “ibride” fungeranno da ponte fra le funzioni organizzative aziendali e il mondo digitale, di cui conoscono e utilizzano gli strumenti. L’unicità di questa proposta sta nella collocazione di questi comunicatori trasversali: il loro sarà un imparare facendo perché integrati da subito nella realtà redazionale di Varesenews e, a seguire, nelle aziende in cui faranno il periodo di stage. Apprendimento e lavoro, insomma, saranno fortemente integrati».

Aspetti caratterizzanti del progetto sono:

–          L’integrazione con Varesenews, uno dei primi giornali esclusivamente on line in Italia

–          L’accesso alla comunità di Glocal, il festival del giornalismo e della comunicazione digitale che si tiene ogni anno a Varese

–          Il forte rapporto con il territorio, le sue aziende (locali e internazionali), le associazioni e gli enti, che rappresentano il bacino naturale di offerta per il lavoro digitale

–          La collaborazione con il polo tecnologico professionale che fa capo all’ITE Enrico Tosi di Busto Arsizio e alla nascente Fondazione ITS

Nel dettaglio la formazione sarà articolata con un ciclo intensivo e strutturato in moduli settimanali della durata di tre mesi e comprenderà una parte di attività in aula, una serie di laboratori (nella sede di Varesenews a Gazzada Schianno) e una parte di inserimento in azienda. La formazione in aula sarà tenuta da esperti e professionisti della comunicazione, dell’informazione e del giornalismo digitale; testimoni eccellenti; esponenti del settore e giornalisti della redazione di Varesenews; i laboratori serviranno ad applicare le conoscenze apprese e a sviluppare una capacità di azione di progettazione individuale e in team. La parte finale di inserimento e affiancamento in azienda durerà un mese con la realizzazione di un progetto di comunicazione. Fra le aree tematiche d’insegnamento newsmaking e storytelling, engagement, comunicazione e giornalismo, e-commerce e digital project management.

Il team organizzativo del Digital Camp è guidato da Giuseppe Geneletti (senior advisor), Davide Mammano, (project manager), Tomaso Bassani (tutor). Nel 2016, l’ “edizione zero” avrà inizio a settembre con 10-12 frequentanti selezionati da una commissione comprendente anche rappresentanti degli sponsor, sulla base delle risposte ai requisiti di ammissione e dei risultati del test di selezione, che verificherà il livello adeguato di conoscenze (comunicazione scritta e verbale, motivazione alla partecipazione attiva e proficua, attitudine al lavoro di squadra, passione per il digitale, conoscenza di base della lingua inglese). La domanda per l’ammissione al Digital Camp si può fare direttamente dal sito http://www.digitalcamp.eu/

 

Digital Camp è realizzato in collaborazione con Unione Industriali della provincia di Varese (Univa), Confartigianato Varese, Elmec, Eolo, Tigros, Studio Volpi e Hagam comunicazione.

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto: la BPM Sport Management a Roma contro l’insidia Lazio

    Dopo le fatiche di Coppa torna il Campionato. Messo in cassaforte il risultato del match di andata (12-10 / ritorno in programma sabato 18 febbraio), domani la BPM Sport Management sarà a Roma dove, alla Piscina del Foro Italico, sfiderà la SS Lazio Nuoto per la 12ª giornata del Campionato di
  • Un campione olimpico a Varese: Jury Chechi

    Il sindaco di Varese Davide Galimberti, il vicesindaco Daniele Zanzi e il presidente del Consiglio comunale hanno incontrato questa mattina a Palazzo Estense il campione olimpico Jury Chechi. Il famoso ginnasta sta trascorrendo qualche giorno a Varese, città in cui da atleta si è allenato per
  • Euro Cup, semifinale: alla BPM Sport Management il primo round contro l’Oradea

    Grande spettacolo in vasca alle Piscine Manara. Nell’andata della semifinale di Euro Cup, la BPM Sport Management batte 12-10 (3-4, 3-4, 2-1, 4-1) il CSM Digi Oradea, rimontando nel quarto tempo lo svantaggio maturato nella prima parte di gara . Nell’altro match lo Jadran Carine Herceg Novi
  • Sabato 21 gennaio a San Vittore Olona va in scena la Cinque Mulini Studentesca

    È in programma sabato 21 gennaio a San Vittore Olona l’edizione numero 22 della Cinque Mulini Studentesca. Alla corsa campestre, che anticipa di un giorno la tradizionale e prestigiosa Cinque Mulini, sono attesi più di mille studenti delle scuole dell’Alto Milanese. L’iniziativa,