Varese: ecco il Digital Camp per i nuovi professionisti della comunicazione

Da settembre interessante opportunità formativa per gli specialisti digitali

05 luglio 2016
Guarda anche: LavoroVarese
computer-1

Social media manager, web editor, employer branding specialist, giornalista online, project manager di iniziative digitali: sono alcune delle figure che si formeranno nel Digital Camp, l’iniziativa finalizzata alla costruzione di competenze nuovi professionisti della comunicazione e dell’informazione e, più in generale, alla promozione e diffusione della cultura digitale nelle realtà lavorative.

«Il progetto ha l’obiettivo primario di soddisfare la crescente domanda di profili di comunicatori digitali da parte delle imprese e delle organizzazioni e si rivolge, pertanto, ai giovani neolaureati, anche con esperienza di lavoro, che vogliono diventare specialisti digitali –spiega Marco Giovannelli, direttore di Varesenews e di Digital Camp–. Queste nuove figure “ibride” fungeranno da ponte fra le funzioni organizzative aziendali e il mondo digitale, di cui conoscono e utilizzano gli strumenti. L’unicità di questa proposta sta nella collocazione di questi comunicatori trasversali: il loro sarà un imparare facendo perché integrati da subito nella realtà redazionale di Varesenews e, a seguire, nelle aziende in cui faranno il periodo di stage. Apprendimento e lavoro, insomma, saranno fortemente integrati».

Aspetti caratterizzanti del progetto sono:

–          L’integrazione con Varesenews, uno dei primi giornali esclusivamente on line in Italia

–          L’accesso alla comunità di Glocal, il festival del giornalismo e della comunicazione digitale che si tiene ogni anno a Varese

–          Il forte rapporto con il territorio, le sue aziende (locali e internazionali), le associazioni e gli enti, che rappresentano il bacino naturale di offerta per il lavoro digitale

–          La collaborazione con il polo tecnologico professionale che fa capo all’ITE Enrico Tosi di Busto Arsizio e alla nascente Fondazione ITS

Nel dettaglio la formazione sarà articolata con un ciclo intensivo e strutturato in moduli settimanali della durata di tre mesi e comprenderà una parte di attività in aula, una serie di laboratori (nella sede di Varesenews a Gazzada Schianno) e una parte di inserimento in azienda. La formazione in aula sarà tenuta da esperti e professionisti della comunicazione, dell’informazione e del giornalismo digitale; testimoni eccellenti; esponenti del settore e giornalisti della redazione di Varesenews; i laboratori serviranno ad applicare le conoscenze apprese e a sviluppare una capacità di azione di progettazione individuale e in team. La parte finale di inserimento e affiancamento in azienda durerà un mese con la realizzazione di un progetto di comunicazione. Fra le aree tematiche d’insegnamento newsmaking e storytelling, engagement, comunicazione e giornalismo, e-commerce e digital project management.

Il team organizzativo del Digital Camp è guidato da Giuseppe Geneletti (senior advisor), Davide Mammano, (project manager), Tomaso Bassani (tutor). Nel 2016, l’ “edizione zero” avrà inizio a settembre con 10-12 frequentanti selezionati da una commissione comprendente anche rappresentanti degli sponsor, sulla base delle risposte ai requisiti di ammissione e dei risultati del test di selezione, che verificherà il livello adeguato di conoscenze (comunicazione scritta e verbale, motivazione alla partecipazione attiva e proficua, attitudine al lavoro di squadra, passione per il digitale, conoscenza di base della lingua inglese). La domanda per l’ammissione al Digital Camp si può fare direttamente dal sito http://www.digitalcamp.eu/

 

Digital Camp è realizzato in collaborazione con Unione Industriali della provincia di Varese (Univa), Confartigianato Varese, Elmec, Eolo, Tigros, Studio Volpi e Hagam comunicazione.

Tag:

Leggi anche:

  • Volley – La UYBA vola ai quarti, ma che fatica!

    La UYBA torna da Minsk con la qualificazione ai quarti di finale di Coppa Cev in tasca. Il ko per 3-2 (25-22, 22-25, 25-21, 24-26, 15-10) rimediato nella gara di ritorno degli ottavi in casa del Minchanka Minsk, infatti, consente alle farfalle di strappare il pass per il turno successivo in virtù
  • BCC Cup, il basket con il cuore raccoglie 10.000 euro per la fondazione Il Ponte del Sorriso

    Il primo trofeo BCC Cup è andato alla solidarietà. La grande partecipazione di pubblico sugli spalti del PalaBorsani e l’agonismo messo in campo dalla Pallacanestro Openjobmetis Varese e dal Legnano Basket Knights hanno fatto vincere il grande cuore del basket e di tutti gli appassionati della
  • Volley – UYBA in Bielorussia per la Coppa CEV

    Sono due le trasferte consecutive in calendario per la UYBA che poi, non essendosi qualificata per le Final Four di Coppa Italia (Firenze, 4/5 marzo), potrà tirare un po’ il fiato. Questa mattina le farfalle sono volate in Bielorussia, a Minsk, mentre domenica saranno di scena al Mandela Forum
  • La BPM Sport Management riparte dal Campionato

    Dimenticare l’Euro Cup e testa solo al Campionato. Questo è l’obiettivo della BPM Sport Management che, dopo essere stata eliminata in semifinale di coppa dal Digi Oradea, domani nella Piscina del Foro Italico, affronterà la Roma Vis Nova nel turno infrasettimanale valido per la 16ª di