La Regio Insubrica si attiva per la gestione delle emergenze

Riunione operativa questa mattina nella sala della Protezione Civile della Provincia

18 dicembre 2015
Guarda anche: Varese
20151218_125529

20151218_125529

Si è appena conclusa nella Sala operativa unificata della Protezione civile la riunione della Regio Insubrica del Gruppo di lavoro “Protezione civile e sicurezza”, al quale hanno partecipato il Consigliere provinciale Fabrizio Mirabelli, il Prefetto di Varese Giorgio Zanzi e il cancelliere del Canton Ticino e Segretario della Regio Giampiero Gianella. Tra i punti all’ordine del giorno vi era anche l’organizzazione di un convegno, che si terrà nella prossima primavera a Lugano, sul tema del Dissesto idrogeologico nell’arco alpino e prealpino: previsione, prevenzione e gestione dell’emergenza”.
Gianella ha poi avuto modo di vedere da vicino la Sala operativa unifica di Prefettura e Provincia di Varese per la gestione delle emergenze, ma utilizzata anche in occasione di grandi eventi come i Mondiali di ciclismo e conoscere le sue peculiarità e modalità operative.
«E’ stata una visita interessante – ha commentato Gianella al termine della riunione – e ho avuto modo di scoprire la Sala operativa, una struttura ottima sotto il profilo logistico e organizzativo e molto utile anche nelle situazioni di emergenza, di crisi o in occasione di appuntamenti importanti come sono stati i Mondiali di ciclismo. La riunione e la visita di questa mattina sono inserite nell’ambito di un programma di incontri del gruppo di lavoro Protezione civile e Sicurezza della Regio, che verranno realizzate nei prossime mesi».
Il consigliere provinciale Fabrizio Mirabelli si è detto «soddisfatto dei lavori della mattinata. Abbiamo avuto il piacere di ospitare una riunione della Regio Insubrica, fondata proprio 20 anni fa a Varese e durante l’incontro abbiamo approfondito alcuni aspetti organizzativi propedeutici al convegno che faremo in primavera a Lugano, durante il quale affronteremo la questione del dissesto idrogeologico. Provincia di Varese parteciperà con una relazione sulla diga di Gurone».

Tag:

Leggi anche:

  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    babbi-natale-buguggiate . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    hockey-varese-progetto-inspire L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

    oggioni_spagnoli   La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti
  • Simone Miele vincitore della Coppa Italia Rally 2016

    rally-simone-miele Simone Miele e Roberto Mometti sono i vincitori della Coppa Italia Rally 2016, serie nazionale reintrodotta da Aci Sport per questa stagione. A bordo della Ford Fiesta World Rally Car, i due varesini – Simone è di Olgiate Olona mentre Roberto di Luino- hanno messo le mani sul titolo di Zona1 già