Influenza in arrivo, via alle vaccinazioni. Ecco per chi è gratis

Parte da martedì 3 novembre la campagna di vaccinazione antinfluenzale. L'Asl diffonde anche una serie di consigli igienici

27 ottobre 2015
Guarda anche: SaluteVarese
Vaccinofoto

Come ogni anno in autunno è possibile sottoporsi alla vaccinazione antinfluenzale, uno strumento preziosissimo che quest’anno sarà a disposizione a partire da martedì 3 novembre su tutto il territorio provinciale. La vaccinazione antinfluenzale rappresenta un mezzo efficace e sicuro per prevenire la malattia e le sue complicanze ed è fortemente raccomandata soprattutto per coloro che si trovano in condizioni di particolare fragilità, ma anche per chi lavora in ambito ospedaliero ed è quindi più esposto al contatto con i virus dell’influenza. 

L’ASL di Varese promuove, in collaborazione con i Medici di Assistenza Primaria e Pediatri di Famiglia, la Campagna contro l’influenza su tutto l’ambito territoriale, che avrà inizio martedì 3 Novembre 2015. La vaccinazione antinfluenzale rappresenta un mezzo efficace e sicuro per prevenire la malattia e le sue complicanze ed è raccomandata e offerta gratuitamente a:

• Soggetti d’età uguale o superiore a 65 anni (o comunque nati prima del 31.12.1950);

• Bambini d’età superiore a 6 mesi, adolescenti e adulti fino a 64 anni con patologie croniche quali: malattie croniche degli apparati cardio-circolatorio e respiratorio (compresa l’asma di grado severo), diabete mellito e altre malattie metaboliche, tumori, malattie renali con insufficienza renale cronica, epatopatie, emoglobinopatie e malattie degli organi emopoietici, malattie infiammatorie croniche e sindromi da malassorbimento intestinale, immunodepressione (da farmaci o HIV), malattie congenite o acquisite che comportino carente produzione di anticorpi, patologie associate ad aumentato rischio di aspirazione delle secrezioni respiratorie (malattie neuromuscolari), malattie per le quali sono programmati importanti interventi chirurgici;

• Bambini e adolescenti in trattamento a lungo termine con acido acetilsalicilico;

• Donne che saranno nel secondo e terzo trimestre di gravidanza durante la stagione epidemica;

• Persone di qualunque età ricoverati presso strutture per lungodegenti;

• Forze di polizia, vigili del fuoco;

• Medici e personale sanitario d’assistenza;

• Familiari e contatti di persone ad alto rischio;

• Personale che, per motivi occupazionali, è a contatto con animali che potrebbero costituire fonte d’infezione da virus influenzali non umani (possessori di volatili e di suini e addetti del settore), per i quali è essenziale prevenire una coinfezione con il virus dell’influenza umana.

Per chi appartiene a queste categorie e non è mai stato vaccinato in precedenza, è importante iniziare la vaccinazione. Per chi ha già ricevuto il vaccino in passato, è in ogni caso necessario ripetere la somministrazione anche quest’anno.

Sono inoltre raccomandate le seguenti misure di igiene e protezione individuale utili a ridurre la trasmissione dei virus:

• Lavaggio frequente delle mani con acqua e sapone o con soluzioni detergenti o gel alcolici;

• Buona igiene respiratoria (quando si starnutisce o tossisce coprire bocca e naso con fazzoletti monouso eliminandoli in contenitori chiudibili e poi lavarsi le mani);

• Isolamento volontario a casa se affetti da malattia respiratoria febbrile, specie nella fase iniziale;

• Uso di mascherine da parte di persone con sintomatologia influenzale quando si trovino in ambienti sanitari/ospedalieri.

Tag:

Leggi anche:

  • Calcio Tim Cup – Il Varese pesca il Pisa

    La stagione del Varese parte dalla Toscana e parte da Pisa: saranno loro gli avversari dei biancorossi nel primo impegno ufficiale della stagione Domenica 30 luglio gli uomini di mister Iacolino se la vedranno con gli uomini di Carmine Gautieri ex tecnico proprio dei biancorossi. La sfida di Tim
  • Gite in Lombardia presenta “Al Poncione di Ganna”

    Gite in Lombardia organizza per il 14 agosto una giornata in mezzo alla natura, con metà il Monte Poncione di Ganna, una montagna delle Prealpi Varesine alta 993m slm. “Un sentiero all’ombra di antichi alberi, un’idea per scappare dalla calura delle nostre città certo, ma non solo.
  • Calcio – Il Varese si presenta ufficialmente e va in ritiro

    Oggi è il giorno del raduno, ieri sera si sono tenute le presentazioni ufficiali della nuova dirigenza biancorossa: è così che il Varese si appresta a vivere da protagonista la prossima stagione in serie D. Primo acquisto fra tutti mister Salvatore Iacolino, lo specialista di questa categoria:
  • Il Mastino della BPM Sport Management Valentino Gallo ha quasi sconfitto il Morbillo: a breve il ritorno a casa

    Negli scorsi giorni l’atleta della Pallanuoto BPM Sport Management Valentino Gallo, durante il ritiro con la Nazionale Italiana in preparazione ai Mondiali di pallanuoto in corso di svolgimento a Budapest in Ungheria, era stato colpito dal Morbillo una malattia infettiva che aveva messo k.o.