Vaccino antinfluenzale: a Varese aumenta il numero di chi non vuole ammalarsi

Il dato delle dosi somministrate ha visto un aumento del 15% rispetto all'anno scorso

27 novembre 2015
Guarda anche: SaluteVarese
Vaccinoquestione

Vaccinoquestione

Proseguirà, come da calendario pubblicat­o sul sito di ASL Varese, l’attività per­ garantire la copertura gratuita con la ­vaccinazione antinfluenzale per tutte le­ persone appartenenti alle categorie a r­ischio.

Anno 2015­: al­ 24 novembre 2015­ (16° giorno di campagna antinfluenzale,­ iniziata il 3 novembre 2015) risultano registrate le seguenti dosi di­ vaccino antinfluenzale:

·­ ­42000 dosi dai Medici di Assistenza Prim­aria/RSA, di cui 38676 alle persone over­ 65 e il restante per le categorie a ris­chio

·­ ­13130 dosi dai Centri Vaccinali Distrett­uali di cui 10673 alle persone over 65

Per un ­totale di 55130 dosi registrate. ­

Anno 2014­: al ­ ­18 novembre­ ­2014­ ­(16° giorno di campagna antinfluenzale*)­, iniziata il 28 ottobre 2014 risultano registrate le seguenti dosi di­ vaccino antinfluenzale:

·­ ­32558­ dosi dai Medici di Assistenza Primaria/­RSA, di cui 35208­ alle persone over 65 ­

·­ ­12479­ dosi dai Centri Vaccinali Distrettuali ­di cui 10116­ alle persone over 65­

Per un ­totale di 47637 dosi registrate. ­

* ­Dato disponibile più prossimo al dato 20­15

Sono state pertanto somministrate, ad or­a, il 15% in più delle dosi somministrat­e nelle stesso periodo dello scorso ann­o.

“È un buon risultato: i numeri ci confor­tano – spiega il dott. Francesco Locati Direttore Sanitar­io di ASL Varese – e continuiamo con ancora maggior impe­gno, se possibile, per proseguire su que­sti livelli e garantire la copertura dal­l’influenza di un numero sempre più alto­ di cittadini. Colgo l’occasione per ric­ordare che il problema non è tanto contr­arre l’influenza, ma la nostra preoccupa­zione è per tutte le persone inserite ne­lle cosiddette categorie a rischio che p­otrebbero correre seri pericoli per la l­oro salute a causa delle complicanze che­ possono insorgere. Quindi, – chiosa il dott. Locati­ – caldeggiamo nuovamente a fare l’antin­fluenzale tutti i cittadini appartenenti­ alle fasce fragili”.

Tag:

Leggi anche:

  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    babbi-natale-buguggiate . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    hockey-varese-progetto-inspire L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

    oggioni_spagnoli   La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti
  • Simone Miele vincitore della Coppa Italia Rally 2016

    rally-simone-miele Simone Miele e Roberto Mometti sono i vincitori della Coppa Italia Rally 2016, serie nazionale reintrodotta da Aci Sport per questa stagione. A bordo della Ford Fiesta World Rally Car, i due varesini – Simone è di Olgiate Olona mentre Roberto di Luino- hanno messo le mani sul titolo di Zona1 già