Il trio Rospigliosi ad Interpretando suoni e luoghi

La nuova stagione si apre domenica alla Badia di San Gemolo

08 giugno 2016
Guarda anche: Cultura Musica SpettacoloLaghi
TRIO ROSPIGLIOSI 2

Giunge alla VIII edizione la rassegna musicale itinerante “Interpretando suoni e luoghi” grazie al costante impegno della Comunità Montana del Piambello e della Comunità Montana Valli del Verbano che hanno sostenuto l’iniziativa fin dal suo nascere, con il patrocinio della Provincia di Varese che metterà a disposizione alcuni dei siti ospitanti.

La rassegna negli anni ha avuto un crescente consenso di pubblico, offrendo eventi con musica di qualità in luoghi suggestivi. Ad inaugurare la stagione 2016 sarà un appuntamento pomeridiano in uno dei gioielli del territorio: presso la Badia di S. Gemolo a Ganna domenica 12 giugno alle ore 16.30 il TRIO ROSPIGLIOSI, formato da Rieko Okuma al flauto, Lapo Vannucci alla chitarra e Luca Torrigiani al pianoforte, proporrà il concerto “Dall’opera alla Danza”. L’interessante programma del trio dall’insolita veste timbrica, prevede trascrizioni di celebri pagine d’opera di Rossini e Puccini e brani ispirati alla danza di autori quali Saint Saens, Granados e Bartok.

Nella rassegna ritornano luoghi di grande valore architettonico quali il Chiostro di Voltorre, la Badia di Ganna, la Chiesa di S. Antonio a Viconago, l’oratorio di S. Carlo a Castel Cabiaglio e la Pieve di Arcisate, dove si esibirà Francesca Lombardi, soprano originaria di Arcisate, che vanta una carriera internazionale reduce da produzioni in tutto il mondo. Quest’anno saranno tre i nuovi comuni coinvolti, Agra, Montegrino con il suo teatro e Cuveglio con la piazzetta di Cavona.
Arte figurativa e musica si uniranno in due eventi: il 18 giugno in occasione della mostra del Circolo degli artisti di Varese al Chiostro di Voltorre, con un duo clarinetto e e pianoforte e il 23 luglio al museo Bodini di Gemonio. Molte quindi le occasioni per conoscere ed apprezzare luoghi conosciuti e “nascosti” delle nostre valli, accompagnati dalla musica di grandi autori. Prosegue inoltre la consolidata sinergia con Jazz in maggiore, con un concerto a Maccagno, con la volontà di diversificare l’offerta e coinvolgere un pubblico eterogeneo e sempre più numeroso, e l’apprezzata collaborazione con la “Strada dei Sapori” che offrirà agli spettatori alla fine di ogni concerto dolcezze del territorio.

Anche quest’anno il progetto, che vede la direzione artistica e coordinamento di Chiara Nicora e Silvia Sartorio, si avvarrà della collaborazione dei comuni e di realtà artistiche e culturali già operanti sul territorio: Associazione amici del Chiostro di Voltorre, Museo Bodini di Gemonio, l’Ass. Amici di Sant’Antonio di Cadegliano, l’Ass. Rinascenze, l’Ass. Amici del Piccio di Montegrino, Ass. Amici della Badia.
I concerti saranno tutti ad ingresso libero e gratuito

Tag:

Leggi anche:

  • A Varese torna BABBO NATALE RUN 2017 – Limited Edition

    Torna la Babbo Natale Run 2017, organizzata da Rotaract Varese Verbano e Comune di Varese, nella giornata di domenica 17 dicembre. La corsa podistica NON competitiva più natalizia di Varese, pensata ed organizzata per famiglie, giovani e per chiunque abbia voglia di divertirsi nel periodo di
  • La Pallanuoto Banco BPM Sport Management domani in vasca

    Scenderà in vasca domani alle ore 19.30 alle piscine Manara di Busto Arsizio (VA) la Pallanuoto Banco BPM Sport Management impegnata nella gara di ritorno dei quarti di finale di Len Euro Cup contro la Stella Rossa Belgrado. All’andata in Serbia era stata la formazione guidata da mister Marco
  • Domani big match per la Pallanuoto Banco BPM Sport Managemle

    Sarà big match domani per la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che alle ore 19.30 ospiterà alle piscine Manara di Busto Arsizio il CC Napoli, nella gara valida per l’ottava giornata d’andata del campionato di serie A1 maschile. In palio il terzo posto in classifica (attualmente di
  • A Varese si pratica sport già dalle Elementari

    Praticare sport già dalle elementari: quest’anno si può grazie ad un accordo tra il Comune di Varese e il CSI, il Centro di Formazione Fisico Sportiva. Il progetto che nasce da una sinergia tra gli assessorati ai Servizi educativi e all’Ambiente, è partito già da due settimane e prevede