I botti di Capodanno “spaccano” la giunta. Solo due assessori volevano vietare i fuochi

Nel capoluogo si potranno usare petardi e altri mortaretti. L'esecutivo si è diviso sulla possibilità di emanare il divieto, e la maggioranza non ha voluto l'ordinanza

30 dicembre 2015
Guarda anche: Varese
2015-12-30 01.09.36

Nessuna ordinanza vieterà l’utilizzo di fuochi d’artificio, petardi e altri botti sul territorio comunale di Varese. Il capoluogo, quindi, decide di lasciare piena libertà ai propri cittadini, limitandosi ad un appello ad “usare la testa” da parte dell’assessore all’Ambiente Riccardo Santinon.

Eppure, altre città, da Busto Arsizio a Luino, più numerosi altri comuni come Vergiate e Morazzone (ma la lista è lunga) hanno emanato ordinanze al riguardo, motivate dall’allarme inquinamento. Ma anche per rispetto nei confronti degli animali domestici che vengono spaventati.

A Varese, in realtà, nella seduta di giunta di ieri mattina, l’assessore Santinon e il collega al Commercio Sergio Ghiringhelli (Lega Nord) avrebbero insistito, secondo quanto riportano i presenti, per emanare anche a Varese un’ordinanza.

Contrari tutti gli altri, a partire dal vicesindaco Mauro Morello, che ha tenuto la seduta di giunta. Il sindaco Attilio Fontana era assente, si trovava all’estero. Contattato al riguardo via sms, avrebbe espresso anche lui, riportano sempre i presenti, la propria contrarietà all’ordinanza.

Tag:

Leggi anche:

  • Giro d’Italia numero 100: vince l’olandese Dumoulin

    Con la cronometro Monza-Milano (29.3 km) si è chiuso il Giro d’Italia numero 100. A vincere la celeberrima corsa in rosa targata 2017 è stato Tom Dumoulin, l’olandese della Sunweb che ha stupito un po’ tutti e che si è laureato il nuovo re in rosa. Quintana, Nibali e Pinot si classificano
  • La SC Binda riparte ancora più forte

    Ieri sera presso la sede di Sant’Ambrogio della Società Ciclistica Alfredo Binda si è tenuta un’importante riunione dei soci. All’ordine del giorno, oltre le consuete procedure amministrative di approvazione di bilancio di esercizio della scorsa stagione e presentazione del
  • 16° Giornata Nazionale del Sollievo in Hospice tra sport e musica

    In occasione della sedicesima Giornata Nazionale del Sollievo l’Associazione Accanto onlus – Amici dell’Hospice S. Martino – in collaborazione con l’Hospice San Martino, il Gruppo Paxme (Gruppo Paritetico di Cooperative Sociali) e la Cooperativa Sociale Arca, organizza un
  • Hayden non ce l’ha fatta, il pilota è deceduto nel pomeriggio

    E’ di pochi minuti fa la notizia della morte di Nicky Hayden, il pilota 36enne di superbike rimasto vittima di un incidente in bici qualche giorno fa a Misano Adriatico. Apparso subito in condizioni disperate, con danni cerebrali al cervello e ai polmoni, lo statunitense ha lottato fino ad