Giovedì 20 luglio sciopero dei trasporti

Nuova giornata di disagi nelle grandi città: le modalità cambiano da comune a comune

17 luglio 2017
Guarda anche: Trasporti Strade Autostrade

Lo sciopero è stato indetto dalla sigla in data 7 luglio e lo stesso giorno è stato ricevuto dal ministero dei trasporti e delle infrastrutture che lo ha ufficializzato e messo a calendario. La manifestazione di protesta, che di base intende attirare l’attenzione sul problema della costante privatizzazione dei trasporti, durerà 24 ore, con modalità che cambieranno da Comune a Comune.

Nel nord Italia al centro dei disagi ci sarà la città di Milano, dove saranno interessati i mezzi metro, bus e tram di ATM. Lo scoperto indetto da FAISA e CONFAIL durerà tutta la giornata. A Milano l’agitazione è prevista dalle ore 8.45 alle ore 15 e dalle ore 18 a termine servizio.

Tag:

Leggi anche:

  • Design la forza della Lombardia “Tutto il mondo vuole lavorare con noi”

    “Regione Lombardia guarda con estremo interesse al settore del design e non è un caso che abbia deciso di dedicare un assessorato ad hoc a questo settore. La nostra attenzione è diretta soprattutto ai giovani con l’obiettivo di creare nuovi talenti in grado di affermarsi a livello
  • Milano sempre più internazionale: dopo Starbucks anche Five Guys

    La zona scelta dalla società è quella di Corso Vittorio Emanuele II: dalla prossima estate (probabilmente dagli inizi del mese di luglio) la pausa pranzo milanese offrirà a cittadini e turisti anche carne fresca, patatine tagliate a mano e fritte al mondo e tanto altro ancora. Il gusto e il
  • Trenord, mattinata da incubo: ritardi e cancellazioni verso Milano

    Dieci le corse cancellate questa mattina sulla linea S9, Saronno-Seregno-Milano. In una nota pubblicata questa notte, a cui hanno fatto seguito altri annunciati arrivata dalle prime ore di questa mattina, l’azienda di trasporto su ferrovia Trenord ha annunciato la cancellazione di numeri
  • Area Expo venduta per 25 milioni, sorgerà l’Ospedale Galeazzi

    E’ stato perfezionato questa mattina l’acquisto del terreno di 50.000 mq, in prossimità di Cascina Triulza, su cui sorgerà il nuovo ospedale Galeazzi. A porre le firme per il rogito, Marco Rotelli per il Galeazzi e Giuseppe Bonomi per Arexpo. Si tratta della prima operazione di