Domani mattina presidio dei sindacati in Prefettura

I confederali ribadiscono le loro richieste di revisione del sistema previdenziale

12 ottobre 2015
Guarda anche: LavoroVarese Città
sindacati cgil cisl uil

Tre ore di presidio unitario, domani mattina, per i sindacati confederali della provincia di Varese di fronte a Villa Recalcati, dove una delegazione sarà ricevuta dal prefetto Giorgio Zanzi.

Cgil, Cisl e Uil ribadiscono le proprie proposte di revisione del sistema previdenziale, che si fondano su un secco no all’ipotesi di ricalcolo contributivo delle pensione in essere e sulle proposte di riconoscere il lavoro di cura familiare, di reintrodurre la gradualità nell’aumento dell’età pensionabile per le donne e sul rilancio della “quota 100” senza penalizzazioni di alcun genere. Inoltre, i sindacati chiedono una settima e definitiva salvaguardia per i lavoratori esodati e una maggiore flessibilità in uscita tra i 62 e i 70 anni senza ulteriori penalizzazioni.

Tag:

Leggi anche:

  • Mascioni, la Cisl: “Posizioni ancora distanti”

    Presente per conto della FEMCA Cisl dei Laghi Pietro Apadula, che racconta così la situazione: “Le posizioni tra le parti sono ancora distanti. Noi chiediamo infatti un ulteriore anno di ammortizzatore sociale, con contratto di solidarietà. Così facendo almeno 18 dei lavoratori posti in
  • Rinnovo dei permessi di soggiorno: i sindacati varesini si mobilitano

    Tra queste l’idea di allungare a due anni la validità del permesso di soggiorno per attesa occupazione, a fronte dei dodici mesi di validità attuale: “In un momento di crisi economica come quello che stiamo vivendo – spiega Roberto Pagano, segretario aggiunto della Cisl dei Laghi – la
  • Imu e Tasi: scadenza prorogata

    Ma chi deve pagare e sanare la propria posizione, qualora non abbia già provveduto, recandosi al Caf? “Chi ha una seconda casa, una porzione, chi affitta case o ha una casa data in uso gratuito senza che il comodato sia stato registrato presso l’Agenzia delle Entrate. Il consiglio – la
  • Varese: volontari a disposizione per il trasporto di persone in difficoltà

    Un servizio partito proprio in questi giorni ed attivo tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle ore 12, che prevede l’organizzazione – con programmazione settimanale – del trasporto in autovettura dal domicilio del richiedente alla destinazione richiesta, con relativo