Conte (Pd): “Varese virtuosa? Regione Lombardia dice di no”

Il consigliere comunale dei Democratici evidenzia l'allarmante posizione di Varese nell'indice di virtuosità

08 ottobre 2015
Guarda anche: EconomiaPolitica
Conte

Pubblichiamo di seguito un intervento di Luca Conte, consigliere comunale varesino del Partito democratico, sull’indice di virtuosità dei capoluoghi lombardi, tra i quali Varese vanta il secondo più basso.

Regione Lombardia ha reso noti gli spazi finanziari concessi a Comuni e Province per il 2015: il plafond complessivo è di € 170.572.596,66 di cui € 42.643.149,17 destinato alle Province e alla Città Metropolitana di Milano ed 127.929.447,50 ai Comuni.

La suddivisione del plafond è avvenuta sulla base delle richieste degli enti e di criteri che sono stabiliti da un accordo tra Regione Lombardia, ANCI Lombardia e UPL. Tra i criteri considerati ampio peso è dato all’Indice Sintetico di Virtuosità 2015 calcolato sui Conti Consuntivi del triennio 2011-2013.

A questo link http://www.anci.lombardia.it/dettaglio-circolari/20151071243-distribuzione-plafond-patto-verticale-incentivato-e-indice-sintetico-di-virtuosit%C3%A0-2015/ sono disponibili i dati da cui si evince tra l’altro l’allarmante dato secondo il quale Varese avrebbe un indice di virtuosità pari a soli 37,78! Il secondo più basso di tutti i capoluoghi lombardi! Ecco l’elenco:

Bergamo 43,55
Brescia 107,16
Como 41,68
Cremona 61,64
Lecco 42,61
Lodi 65,15
Mantova 66,94
Milano 78,10
Monza 28,28
Pavia 60,35
Sondrio 83,61

Ricordiamo che l’indice di virtuosità si calcola in base a 4 indicatori:
– flessibilità di Bilancio
– debito e sviluppo
– capacità programmatoria
– autonomia finanziaria e capacità di riscossione.

“Da anni ormai il Comune di Varese spicca per un indice di virtuosità assolutamente insufficiente. Tali risultati ci hanno più volte penalizzati, impedendoci di accedere ad agevolazioni di bilancio concesse invece ad altri comuni. Da anni denunciamo inascoltati tali inefficienze ed in particolare una capacità di riscossione irrisoria, ma nulla si è mosso. Tale inerzia ha dell’incredibile. Pur con leggere modifiche, infatti, gli indicatori considerati sono da anni gli stessi, eppure nessun provvedimento è stato preso per migliorare la virtuosità dell’ente” commenta il consigliere comunale.

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto – La BPM Sport Management parte col botto e affonda Torino

    Prima vittoria del 2017 per la BPM Sport Management. Con una prova molto convincente, il sette di Gu Baldineti batte 18-5 (3-1, 5-0, 5-2, 5-2) il Torino 81 e, complice il pareggio del CC Napoli a Savona (10-10), è terzo da solo con 25 punti. Nel primo tempo sblocca il match dopo circa cinquanta
  • La BPM Sport Management inizia il 2017 contro il Torino ‘81

    E’ ancora sotto gli occhi di tutti la grande serata di martedì che ha fatto di Busto Arsizio la capitale della Pallanuoto. Dopo la vittoria del Settebello del CT Campagna contro la Georgia, domani un altro grande match sarà di scena alle Piscine Manara. I Mastini di Gu Baldineti, infatti,
  • Pallanuoto – 7bello da urlo, Georgia annientata. Busto Arsizio fa festa – FOTO

    Sarà difficile da dimenticare per tutti gli appassionati di pallanuoto ma non solo, una serata che ha regala una miriade di emozioni dal primo all’ultimo istante. Alle piscine Manara di Busto Arsizio si è giocata ieri sera la sfida valida come terzo incontro di World League tra Italia e
  • Sport varesino: i risultati di calcio, volley, basket

    Un weekend all’insegna dello sport, come sempre, quello che ha tenuto banco in questo freddo scorcio di gennaio. Vediamo come si sono comportate le squadre della provincia di Varese. CALCIO SERIE D– Al primo impegno ufficiale post feste, nonché prima giornata di ritorno del campionato