Conte (Pd): “Varese virtuosa? Regione Lombardia dice di no”

Il consigliere comunale dei Democratici evidenzia l'allarmante posizione di Varese nell'indice di virtuosità

08 ottobre 2015
Guarda anche: EconomiaPolitica
Conte

Conte

Pubblichiamo di seguito un intervento di Luca Conte, consigliere comunale varesino del Partito democratico, sull’indice di virtuosità dei capoluoghi lombardi, tra i quali Varese vanta il secondo più basso.

Regione Lombardia ha reso noti gli spazi finanziari concessi a Comuni e Province per il 2015: il plafond complessivo è di € 170.572.596,66 di cui € 42.643.149,17 destinato alle Province e alla Città Metropolitana di Milano ed 127.929.447,50 ai Comuni.

La suddivisione del plafond è avvenuta sulla base delle richieste degli enti e di criteri che sono stabiliti da un accordo tra Regione Lombardia, ANCI Lombardia e UPL. Tra i criteri considerati ampio peso è dato all’Indice Sintetico di Virtuosità 2015 calcolato sui Conti Consuntivi del triennio 2011-2013.

A questo link http://www.anci.lombardia.it/dettaglio-circolari/20151071243-distribuzione-plafond-patto-verticale-incentivato-e-indice-sintetico-di-virtuosit%C3%A0-2015/ sono disponibili i dati da cui si evince tra l’altro l’allarmante dato secondo il quale Varese avrebbe un indice di virtuosità pari a soli 37,78! Il secondo più basso di tutti i capoluoghi lombardi! Ecco l’elenco:

Bergamo 43,55
Brescia 107,16
Como 41,68
Cremona 61,64
Lecco 42,61
Lodi 65,15
Mantova 66,94
Milano 78,10
Monza 28,28
Pavia 60,35
Sondrio 83,61

Ricordiamo che l’indice di virtuosità si calcola in base a 4 indicatori:
– flessibilità di Bilancio
– debito e sviluppo
– capacità programmatoria
– autonomia finanziaria e capacità di riscossione.

“Da anni ormai il Comune di Varese spicca per un indice di virtuosità assolutamente insufficiente. Tali risultati ci hanno più volte penalizzati, impedendoci di accedere ad agevolazioni di bilancio concesse invece ad altri comuni. Da anni denunciamo inascoltati tali inefficienze ed in particolare una capacità di riscossione irrisoria, ma nulla si è mosso. Tale inerzia ha dell’incredibile. Pur con leggere modifiche, infatti, gli indicatori considerati sono da anni gli stessi, eppure nessun provvedimento è stato preso per migliorare la virtuosità dell’ente” commenta il consigliere comunale.

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    openjobmetis-cavaliero Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    babbi-natale-buguggiate . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    hockey-varese-progetto-inspire L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

    oggioni_spagnoli   La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti