Luca Conte contro i giallo-verdi “Lega e 5 stelle, lo sbando continua”

Il commento del capogruppo dem sulla questione stazioni: la posizione contro Lega e Movimento 5 stelle

13 settembre 2018
Guarda anche: Varese Città

Il progetto stazioni, un’occasione ambiziosa e storica di riqualificazione urbana per la nostra città, utile a tutti i cittadini, ma soprattutto finalmente concreta e ad un passo dall’essere realizzata, continua ad essere alla mercé della incompetenza della maggioranza giallo verde romana e del calcolo politico locale.

La Lega un tempo federalista di Binelli, Piatti e Pinti ha piegato il capo a Roma votando, nello scorso consiglio comunale, affinché la loro Varese venisse derubata di 18 mln di Euro. Non ci si poteva aspettare altro da un partito cittadino che, da quando è stato commissariato, ha perso ogni autonomia ed ogni attenzione per la città e di cui non si ricorda ormai altro che le sole rimostranze per la concessioni o meno di spazi per i gazebo di Partito.

Pochi giorni dopo è stato il Presidente di regione Lombardia Attilio Fontana a smentire i propri colleghi di Partito e a garantire un deciso impegno per il proprio territorio. Analoghe rassicurazioni sono giunte alla spicciolata da diversi parlamentari di Lega e 5 stelle, apparentemente impegnati nella tutela dei nostri concittadini.

Alla Camera, tuttavia, essi si sono rapidamente rimangiati tutto, votando contro Varese ed hanno perfino impedito ogni discussione in merito accettando il diktat del voto di fiducia.

Dulcis in fundo l’ultima giravolta è spettata al Premier Conte che ha dato la sua parola: i contratti firmati dallo Stato con gli enti locali saranno certamente rispettati, anche se restano forti dubbi sui tempi con i quali il Governo manterrà le promesse fatte ai tanti comuni che, come Varese, stanno invece rispettando tutte le scadenze per le quali si sono impegnati..

Una situazione insomma del tutto paradossale in cui è ormai palese come una parte di Lega e 5 stelle stiano giocando allo sfascio sulla pelle delle amministrazioni locali di ogni colore, dei loro cittadini e sulle periferie delle nostre città cui i governi precedenti avevano voluto offrire un’occasione storica di rilancio.”

 

Tag:

Leggi anche:

  • A Varese un bando per le iniziative culturali

    C’è tempo fino al 3 dicembre 2018 per richiedere l’assegnazione di contributi a sostegno delle attività di sussidiarietà diffusa in ambito culturale organizzate nell’anno 2018. Possono partecipare al bando le pubbliche amministrazioni, gli enti del terzo settore, gli enti
  • Violenza a Varese, Associazione Articolo Tre “Deriva preoccupante dei giovani”

    «Le notizie di cronaca nera che hanno coinvolto minori e giovanissimi della nostra città di Varese, pongono sul tavolo una seria riflessione in merito all’importanza di instillare la cultura della legalità, del rispetto e di combattere, anche facendo rete fra famiglie, associazioni ed
  • Addio a Ermes Buosi

      A dire addio al capitano Ermes, fondatore della nota pasticceria, sono i parenti e gli amici. La storia della famiglia Buosi nasce dalla passione per la pasticceria: era il 1958 quando Ermes Buosi aprì una piccola rivendita di prodotti dolciari, trasformandola qualche anno dopo,
  • Funicolare sempre aperta in autunno e inverno

    Una grande novità che il comune di Varese ha introdotto da quest’anno, visto il grande successo che la Funicolare di Varese ha riscosso nei messi passati tra i cittadini e i turisti. La storica funicolare terrà le porte aperte anche nelle giornate di sabato e domenica dei mesi autunnali e