Cgil, Cisl e Uil: “Rivedere il sistema previdenziale”

Ecco le richieste dei sindacati dopo il presidio in Prefettura

14 ottobre 2015
Guarda anche: LavoroVarese
sindacati cgil cisl uil

Si è svolto questa mattina di fronte alla Prefettura di Varese il presidio unitario Cgil, Cisl e Uil per chiedere la revisione del sistema previdenziale.

Tante le richieste sindacali sul tavolo, per un tema centrale per il futuro del Paese: dal secco no all’ipotesi di ricalcolo contributivo delle pensioni
alla centralità della “quota 100” (60 anni di vita, 40 di contributi), passando per la proroga dell’”Opzione Donna”, il riconoscimento del “lavoro di cura familiare”, il diritto alla pensione anticipata senza penalizzazioni in caso di 41 anni di contributi indipendentemente dall’età anagrafica, il
riconoscimento del principio che i lavori non sono usuranti allo stesso modo, la “Settima Salvaguardia” e tutto un insieme di proposte che vadano a migliorare il sistema previdenziale del Paese.

Richieste che i segretari generali varesini di Cgil, Cisl e Uil ed i segretari generali delle federazioni dei pensionati (Spi Cgil, Fnp Cisl e Uil Pensionati) hanno presentato al Prefetto, in un incontro tenuto a margine del presidio di questa mattina.

“Il Prefetto ha accolto le nostre istanze – spiega Roberto Pagano, segretario generale aggiunto della Cisl dei Laghi – condividendo le nostre
preoccupazioni in merito alla situazione che riguarda l’uscita dal mondo del lavoro, con relativo pensionamento, ed il conseguente ricambio generazionale della forza lavoro. Dopo averci ringraziato per la civiltà con cui teniamo a manifestare il nostro pensiero anche con mobilitazioni come quella di questa mattina, il Prefetto – la chiosa di Pagano – ha tenuto ad assicurarci che sarà sua premura riportare le nostre istanze al Governo, sottolineando come
soprattutto a Varese più che in altri luoghi questo sia un problema sentito, per via della composizione del tessuto sociale e produttivo di questo territorio”.

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto – La BPM Sport Management espugna Torino con una grande prestazione

    La terzultima giornata della regular season del Campionato di A1 non riserva sorprese per la BPM Sport Management. Il sette di Gu Baldineti batte in trasferta il Torino ’81 per 19-9 (3-2, 5-3, 7-0, 4-4) e grazie ad un’ottima prestazione continua la preparazione alla Final Six, in programma tra
  • Progetto Binda 2017, quando il ciclismo è passione

    Il “Progetto Binda 2017” prende ufficialmente il via martedì 25 aprile con la Piccola Tre Valli Varesine, giunta alla sua 41° edizione. La tradizionale gara – valevole come 2° prova del Giro della Provincia categoria Allievi e come 3° Trofeo Veneto Banca – si disputerà a Induno
  • La Pro Loco fa il “giro del mondo” con Paola Gianotti

    Emozionante serata nella Sala consiliare del Castello Visconteo per il “Mese della Cultura” organizzato dalla Pro Loco Fagnano Olona guidata da Armida Macchi e Paolo Bossi. Guest star del momento è stata la famosa ciclista Paola Gianotti, contattata tramite il Gruppo Sportivo
  • Pallanuoto, 24ª giornata: la BPM Sport Management nella tana del Torino ‘81

    Torna il campionato di Serie A1. Ad un mese dalle Final Six di Torino, la BPM Sport Management domani sarà proprio nel capoluogo piemontese per sfidare il sette di coach Aversa. Una sfida in cui i Mastini sono i favoriti sulla carta, ma che non dovranno assolutamente sottovalutare in quanto il