Cent’anni di storia varesina al Camponovo

Al museo del Sacro Monte video e filmati dell'ultimo secolo

20 maggio 2016
Guarda anche: Culture e SpettacoloVarese
cs20

Ancora una proposta innovativa per il Camponovo al Sacro Monte: verrà inaugurata il 21 maggio alle ore 17.00 la prima edizione della mostra “IMAGO VARESE. Cent’anni di filmati che raccontano il territorio tra storia, creatività, marketing e sperimentazione.” A cura di Beautiful Varese International Association con la collaborazione di Comune di Varese e con il patrocinio di Provincia di Varese, Fondazione Comunitaria del Varesotto Onlus, Consorzio Regionale Parco del Campo dei Fiori, Università degli Studi dell’Insubria (si ringraziano per la collaborazione MIV Multisala Varese e RODA). La mostra resterà aperta dal 21 maggio al 16 giugno 2016 da giovedì a domenica dalle ore 10 alle 18.

La mostra sfrutta la particolarità degli ambienti medioevali del Camponovo, che si snodano attorno all’ antica Via del Pellegrino, individuando alcune zone destinate alla proiezione continuativa di audiovisivi, selezionati per tematica e modalità di realizzazione. Tra rarità storiche e filmati modernissimi, il visitatore potrà apprezzare la creatività e la tecnica di videomakers che hanno scelto immagini dinamiche del territorio di Varese e dintorni per promuovere eventi, luoghi, circostanze.

Nella Sala antistante la“Via del Pellegrino” verranno proiettati due audiovisivi realizzati dal Comune di Varese: Suoni e colori nella terra dei laghi (2010) e Sacromonte (2016), con Varese Provincia Liberty (1999) della Provincia di Varese. Nella Sala “La Fortezza”, alcuni video pensati per il visitatore anche straniero: Welcome to Varese (for EXPO) 2015 di Derval O’Neill, Campo dei Fiori Timelapse di NiccoloArioli e Davide Fiozzi e Eolo Campo dei Fiori Trial (2016) di Luca Spada; e Varese for Business (in lingua inglese, 2015) della Camera di Commercio.

Nella sala “La Casetta” La proiezione di preziosi filmati storici di proprietà della provincia di Varese realizzati in collaborazione con il Centro Audiovisivi della Provincia di Varese: C’era una volta a Varese, con immagini d’epoca filmate negli anni ’50 da Enrico Grancini; Varese Città Giardino, un filmato degli anni’ 30 donato dall’Università Popolare di Varese. Seguono “Il Sacro Monte tra ricordi e leggende” di Renzo e Matteo Carnio, contenenti immagini dei preziosi ex voto, eredità di Monsignor Macchi filmati in occasione dell’esposizione nella Chiesina dell’Annunciata, con una rivisitazione tra leggenda e realtà tratta da un video donato ai Reali Inglesi in occasione del matrimonio del Principe William e Catherine Middleton; “Il Torrente Margorabbiatra Sacro e Profano”di Giovanni Fortunato.

Nella Sala “Cuore di Borgo”, un omaggio a Gianfranco Brebbia che comprende quattro filmati girati nella città di Varese tra la fine degli anni ’60 e anni’ 70. A seconda dell’interesse specifico dei visitatori, sarà possibile richiedere la visione di alcuni filmati disponibili presso la mostra: “Parco Campo dei Fiori, Regno di Vita tra le Prealpi Lombarde” di Eugenio Manghi, “Il Parco Campo dei Fiori” di Rodolfo Ossuzio. “L’eremo di Santa Caterina” e “Santa Maria ForisPortas” della Provincia di Varese, “Il Maglio di Ghirla” e “Sposalizi cunardesi” di Giovanni Fortunato.

Nel corso della mostra sono programmati due eventi satellite nella Chiesa Incompiuta del Camponovo alle ore 17.
Il 28 maggio: la presentazione libro “Varese la città che cambia”, catalogo della mostra realizzata a gennaio al Camponovo, a cura di Carla Tocchetti e Mario Chiodetti (evento in occasione del duecentesimo anniversario della celebrazione di Varese Città. Presenta Mauro della Porta Raffo).

Il 12 giugno: il Concerto dell’ensemble di chitarre classiche “I trovieri”, diretto dal maestro Enrico Parravicini.

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

      La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti