Caprioli intrappolati per cinque giorni. Salvati dalla Polizia Provinciale

I due animali erano rimasti bloccati nel recinto di una casa abbandonata

20 agosto 2015
Guarda anche: LaghiVarese
2015-08-20 13.41.36

Oggi, quattro agenti della sezione Faunistica della Polizia provinciale, il
cui intervento è stato richiesto dalla Polizia Municipale di Besozzo, hanno
salvato e liberato due caprioli maschi.

Questi splendidi esemplari di ungulati erano rimasti intrappolati, ormai da
cinque giorni, nel recinto di una casa che, ormai da anni, è abbandonata. 

Vi erano arrivati esplorando il corso del fiume Bardello e attraverso l’ex
cartiera Sottrici.

Da qui, saltando un muro, si erano, improvvisamente, ritrovati nella casa
abbandonata, senza più riuscire a tornare indietro.

Gli agenti, dopo averli catturati e messi in sicurezza, hanno già provveduto a
reimmetterli nel loro ambiente naturale, come documentato dalle due foto
allegate.

Una bella scena quella del ritorno in libertà dei due caprioli: aperte le
casse di legno nelle quali sono stati trasportati, hanno avuto solo qualche
attimo di esitazione, poi sono scattati verso il bosco, prima saltellando,
quasi a volere ringraziare, con gioia, i loro salvatori, per, poi, correre, di
gran carriera, verso il loro mondo.

Il consigliere provinciale incaricato Fabrizio Mirabelli così commenta il
successo dell’operazione: “Un’ulteriore conferma della bravura e del prezioso
lavoro che svolge la sezione Faunistica della Polizia provinciale per la tutela
e la protezione della fauna selvatica del nostro territorio. In questo caso
particolare, è da sottolineare la vera e propria maestria con cui gli agenti
hanno saputo gestire gli animali in difficoltà, evitando loro qualsiasi tipo di
stress. Agli agenti in questione e all’intera sezione Faunistica della Polizia
provinciale va il mio plauso e il mio ringraziamento per l’impegno costante e
fruttuoso con cui continuano ad interpretare il loro ruolo anche in questa
difficile fase di transizione/cambiamento dell’ente Provincia.”

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto: la BPM Sport Management espugna il Foro Italico

    Arriva la terza vittoria in sette giorni. La BPM Sport Management ha iniziato il nuovo anno veramente alla grande. A farne le spese questa volta è la SS Lazio Nuoto che, alla Piscina del Foro Italico, è uscita sconfitta per 9-17 (1-7, 3-1, 3-6, 2-3). Ottime le prestazioni di Mirarchi e Luongo,
  • Pallanuoto: la BPM Sport Management a Roma contro l’insidia Lazio

    Dopo le fatiche di Coppa torna il Campionato. Messo in cassaforte il risultato del match di andata (12-10 / ritorno in programma sabato 18 febbraio), domani la BPM Sport Management sarà a Roma dove, alla Piscina del Foro Italico, sfiderà la SS Lazio Nuoto per la 12ª giornata del Campionato di
  • Un campione olimpico a Varese: Jury Chechi

    Il sindaco di Varese Davide Galimberti, il vicesindaco Daniele Zanzi e il presidente del Consiglio comunale hanno incontrato questa mattina a Palazzo Estense il campione olimpico Jury Chechi. Il famoso ginnasta sta trascorrendo qualche giorno a Varese, città in cui da atleta si è allenato per
  • Euro Cup, semifinale: alla BPM Sport Management il primo round contro l’Oradea

    Grande spettacolo in vasca alle Piscine Manara. Nell’andata della semifinale di Euro Cup, la BPM Sport Management batte 12-10 (3-4, 3-4, 2-1, 4-1) il CSM Digi Oradea, rimontando nel quarto tempo lo svantaggio maturato nella prima parte di gara . Nell’altro match lo Jadran Carine Herceg Novi