Busto Arsizio, il Pd: “Le eventuali primarie del centrodestra come i saldi”

Secondo i Democratici la consultazione last minute sarebbe l'ultimo atto dopo vent'anni di governo della città

07 marzo 2016
Guarda anche: Busto ArsizioPolitica
Bustoarsizio

Per chiudere un capitolo lungo vent’anni, voltare finalmente pagina e dare a Busto un’amministrazione capace di riportare in città entusiasmo, vitalità e progetti concreti occorrono certamente le idee, ma anche le persone giuste. Noi siamo convinti di avere entrambi. L’abbiamo dimostrato lungo il percorso che ha portato il Pd a scegliere Gianluca Castiglioni come candidato sindaco e nel dibattito articolato che ci ha portato a valutare con attenzione ciò di cui ha davvero bisogno la nostra città e non di chi dovesse occupare le poltrone. Un confronto che ha rafforzato la nostra scelta e la nostra convinzione, tanto che ormai da settimane stiamo lavorando per continuare a far crescere il nostro progetto e spiegare ai cittadini che il bene dalla città passa anche da un atto di coraggio. D’altro canto non si può non prendere atto che l’individuazione di un candidato nel centro destra sia sempre più simile all’estrazione dei numeri del lotto svizzero: i nomi dei papabili estratti e “bruciati” sulle colonne dei quotidiani non si contano più. E nel poco edificante gioco di trovare un uomo di sintesi, emerge fulgida la vena riottosa, la smania di spartizione del potere e la consapevolezza di non avere carte buone da giocare da parte di una classe politica ormai a fine corsa. E allora si bluffa e le primarie last minute assomigliano molto ai saldi di fine stagione, quando si mettono in vendita a prezzi stracciati i pezzi delle collezioni passate rimasti invenduti nel magazzino. La coperta del centrodestra è sempre più corta e non basta più per camuffare il nulla di fatto dopo vent’anni di governo della città. Busto e i suoi cittadini meriterebbero più Ascolto, più Attenzione più Azione.

Tag:

Leggi anche:

  • Calcio Tim Cup – Il Varese pesca il Pisa

    La stagione del Varese parte dalla Toscana e parte da Pisa: saranno loro gli avversari dei biancorossi nel primo impegno ufficiale della stagione Domenica 30 luglio gli uomini di mister Iacolino se la vedranno con gli uomini di Carmine Gautieri ex tecnico proprio dei biancorossi. La sfida di Tim
  • Gite in Lombardia presenta “Al Poncione di Ganna”

    Gite in Lombardia organizza per il 14 agosto una giornata in mezzo alla natura, con metà il Monte Poncione di Ganna, una montagna delle Prealpi Varesine alta 993m slm. “Un sentiero all’ombra di antichi alberi, un’idea per scappare dalla calura delle nostre città certo, ma non solo.
  • Calcio – Il Varese si presenta ufficialmente e va in ritiro

    Oggi è il giorno del raduno, ieri sera si sono tenute le presentazioni ufficiali della nuova dirigenza biancorossa: è così che il Varese si appresta a vivere da protagonista la prossima stagione in serie D. Primo acquisto fra tutti mister Salvatore Iacolino, lo specialista di questa categoria:
  • Il Mastino della BPM Sport Management Valentino Gallo ha quasi sconfitto il Morbillo: a breve il ritorno a casa

    Negli scorsi giorni l’atleta della Pallanuoto BPM Sport Management Valentino Gallo, durante il ritiro con la Nazionale Italiana in preparazione ai Mondiali di pallanuoto in corso di svolgimento a Budapest in Ungheria, era stato colpito dal Morbillo una malattia infettiva che aveva messo k.o.