Aveva con sé mezzo chilo di hashish. Nei guai 47enne di Busto Arsizio

L'uomo, un italiano incensurato, era tenuto d'occhio da tempo dagli agenti

11 maggio 2016
Guarda anche: Busto Arsizio
polizia-1

Questa mattina gli agenti del Commissariato della Polizia di Stato di Busto Arsizio hanno arrestato un uomo, italiano di 47 anni, praticamente incensurato e che ufficialmente si mantiene con lavoretti saltuari, per il possesso di oltre mezzo chilogrammo di hascisc. I poliziotti tenevano da tempo sotto osservazione l’uomo, indicato da voci raccolte negli ambienti del piccolo spaccio e del consumo di droga come un insospettabile in grado di “muovere” quantitativi di “fumo” di tutto rispetto.

Oggi, dopo ripetuti servizi di osservazione che hanno confermato la presenza di movimenti sospetti intorno all’abitazione del presunto pusher, è scattato il blitz della squadra investigativa e della volante di via Candiani. Nell’appartamento, divisi tra solaio e camera da letto, gli agenti hanno trovato i panetti di hascisc ancora confezionati e con impressa la sigla “CUPLE”. L’uomo, visto il considerevole quantitativo di sostanza stupefacente certamente destinata alla vendita a terzi, è stato arrestato per possesso ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

      La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti