Malpensa, sequestrati 22kg di droga in viaggio verso Bergamo

Marijuana e Hashish in arrivo dalla Spagna con destinazione Bergamo: la Guarda di Finanza intercetta la spedizione

25 Ottobre 2016
Guarda anche: Malpensa
droga

Erano semplici pacchi postali quelli che passavano per l’aereoporto di Malpensa, ma il contenuto è risultato fin da subito sospetto: aperti e analizzati, alcuni dei pacchi provenienti dalla Spagna contenevano droga, per un totale di 22kg. All’interno di ogni spedizione dei pacchetti più piccoli, dai 6kg agli 8kg ciascuno.

Tutti i pacchi avevano sia come mittente che come destinatario le stesse persone; sarebbero dovuti arrivare ad un ragazzo di venticinque anni residente nella provincia di Bergamo, precisamente nel paese di Albino.

L’indagine ha così portato la GdF a casa del ragazzo dove è stato trovato un vero e proprio bottino illegale: 26mila euro in contanti, marijuana e hashish. Per il ragazzo sono scattate subito le manette.

Tag:

Leggi anche:

  • Denunciato per maltrattamenti in famiglia

    La Polizia di Stato del Commissariato di Busto Arsizio, nella mattinata di ieri, è intervenuta in un’abitazione chiamata dai familiari del cinquantaseienne, esausti e spaventati per le continue intemperanze del congiunto. La Volante, arrivata sul posto, ha raccolto le accorate dichiarazioni
  • Scattano i controlli a Malpensa per il virus dalla Cina

    Il virus proveniente dalla Cina ha fatto scattare un allarme internazionale: anche all’aeroporto di Malpensa, infatti, sono scattati i controlli sui voli provenienti dall’est asiatico. Per il momento, tuttavia, nello scalo di Varese non esistono voli provenienti da Wuhan, la città
  • EasyJet presenta a Malpensa il nuovo A321neo e festeggia 20 mln passeggeri

    EasyJet ha presentato a Malpensa il nuovo A321neo e contemporaneamente ha festeggiato i 20 milioni di passeggeri raggiunti nel 2019, contro i 18,5 dell’anno precedente. “Siamo il terzo vettore in Italia – commenta il country manager Lorenzo Lagorio – e vogliamo continuare a crescere”
  • La Polizia locale sequestra prodotti irregolari e pericolosi

    Nella giornata di martedì 14 gennaio, personale del Pronto intervento in affiancamento al Nucleo di Polizia Annonaria e Commerciale del Comando di Polizia locale, ha provveduto a denunciare in stato di libertà un venticinquenne italiano – di origini cinesi – titolare di una attività di