Addio a Vergelio, lo storico negozio milanese vicino al Duomo

Per anni è stato un simbolo di Milano, dello shopping milanese: la boutique di scarpe chiude i battenti per lasciare spazio ai grandi marchi

21 luglio 2017
Guarda anche: Milano

Da sempre in corso Vittorio Emanuele 15, Vergelio è stata una boutique che negli anni attirava sempre un numero maggiore di turisti e affezionati alla ricerca di pezzi unici. Il locale è stato per tantissimo tempo un simbolo della moda milanese, ma oggi il negozio è destinato a chiudere.

L’azienda è stata acquistata nel 2015 da un imprenditore lombardo esperto di locali e centri commerciali, noto Antonio Percassi, a capo del Gruppo Percassi, una realtà imprenditoriale che lavora in grandi città come ad esempio Bergamo (dove vi è la sede principale), Milano,Parigi, Londra, Berlino. Il motivo di questa improvvisa decisione permetterà così al gruppo Percassi di aprire un nuovo locale; oggi tra i più accreditati in lista ci sono Kiko Milano, Marina, Womo, Bullfrog, Victoria’s Secret e Billionaire Italian Couture.

Assieme a questa dichiarazione, arriva anche il commento un po’ sofferto di Alfredo Zini, presidente del club imprese storiche di Confcommercio Milano “La città perde un’altra bottega storica, una realtà che per decenni ha fatto conoscere ai cittadini gli stili in voga. Mi auguro che questa insegna prestigiosa possa riaprire al più presto per continuare una tradizione che si è consolidata nel tempo. Non posso pensare che un marchio così importante e conosciuto nel mondo non possa non essere presente con le sue vetrine nel centro o nel quadrilatero della moda”.

Tag:

Leggi anche: