A piedi lungo la via Francisca del Lucomagno

Camminata organizzata dalla Provincia tra Ghirla e Ponte Tresa

20 aprile 2016
Guarda anche: Luinese
maglio Ghirla

E’ stata presentata questa mattina nell’Antica Rimessa del Tram, che oggi ospita la sede dello Iat di Lavena Ponte Tresa, la camminata lungo un tratto della via Francisca del Lucomagno, che si terrà sabato 30 aprile alle ore 9.45, con partenza dal Maglio di Ghirla. La camminata rappresenta solo la prima parte dell’appuntamento dedicato a questo cammino. Al termine, ovvero alla Badia di Ganna, alle ore 11.30 circa si terrà un momento di presentazione del progetto della via Francisca del Lucomagno.

Le dichiarazioni.

Gunnar Vincenzi, Presidente della Provincia di Varese: «Ho seguito questa proposta con grande interesse fin dall’inizio e sono convinto che nella nostra provincia ci siano le professionalità e le competenze utili per fare di questa idea un progetto concreto e utile alla promozione del nostro territorio. La via Francisca del Lucomagno non sarà solo un cammino, ma anche un filo ideale in grado di ricucire e far conoscere anche ai nostri cittadini la storia dei luoghi che abitiamo».
Paolo Bertocchi, Consigliere provinciale e capogruppo di maggioranza: «Non stiamo parlando di una strada intesa come semplice via di comunicazione, ma di un cammino, che una volta intrapreso crea connessioni, incontri e scambi culturali tra coloro che lo percorrono e si incontrano. Tutto ciò è già successo in questa fase di ideazione, dal momento che all’idea stiamo lavorando noi della Provincia, ma anche Regione e c’è una condivisione anche dalla parte svizzera. Possiamo dire quindi un ottimo inizio di cammino, poiché la strada per arrivare al risultato è ancora lunga visto che siamo nella fase di work in progress».
Alberto Tognola, Consigliere provinciale alla Cultura: «Quello di sabato 30 aprile sarà la giornata evento per camminare e scoprire sul campo il primo tratto della via Francisca. L’appuntamento è al Maglio di Ghirla alle ore 9.45, da lì si andrà a piedi alla Badia di San Gemolo di Ganna, una delle tappe fondamentali del percorso. Vorrei ricordare che i promotori di questa iniziativa sono state le associazioni Amici della Badia di Ganna e l’Association internationale via Francigena».
Luigi Costa, referente di Regione Lombardia e dell’Associazione europea via Francigena: «Iniziativa che cade “a fagiolo” poiché il 2016 è l’anno giubilare e anche quello dedicato ai Cammini. Questi tipi di tracciati stanno conoscendo una crescita davvero importante poiché molto legati anche a un’idea di mobilità dolce e sono occasione per attirare l’attenzione su specifici territori. Infine vorrei ricordare che proprio quest’anno è in corso il riconoscimento come Patrimonio Unesco della via Francigena».

Tag:

Leggi anche:

  • Presentazione del campionato di serie A1 maschile della Pallanuoto Banco BPM Sport Management

    Sarà una bella giornata di Sport e Cultura quella di giovedì 19 ottobre 2017 per la città di Busto Arsizio. Alle ore 13.00 nell’aula magna del Liceo “Paolo Candiani” (Via Luciano Manara, 10, Busto Arsizio – VA) sarà presentata ufficialmente la Pallanuoto Banco BPM Sport Management
  • Pallanuoto Banco BPM Sport Management pareggia 11-11 contro gli ungheresi dello Miskolvic Vlc

    Sfodera una prova tutto cuore la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che acciuffa un incredibile pareggio nella prima gara del round 2 di Len Euro Cup, con il sette guidato da mister Marco Baldineti che trova in rimonta l’11-11 contro gli ungheresi del Miskolci Vlc, formazione favorita del
  • Progetto Porte Aperte allo Sport

    La Delegazione Provinciale CONI di Varese lancia l’iniziativa  PORTE APERTE ALLO SPORT. E’ una evoluzione del classico Sport in Piazza, concepita per chiamare in causa direttamente le Società Sportive che aderiranno  rendendole protagoniste, dal 14 ottobre al 16 novembre,
  • Ottobre all’insegna di sport, castagne e stelle tra Sondrio e Valmalenco

    Si parte dallo sport giovanile domenica 8 ottobre, nello splendido centro sportivo di Chiuro, dove torna il “Trofeo delle Province”: manifestazione di atletica leggera che vedrà in pista centinaia di atleti, di 12 e 13 anni, provenienti dai comitati provinciali FIDAL lombardi e non solo. Si