43enne con 364mila euro in contanti: scattano le manette

A bordo della sua Audi A5 aveva nascosto una grossissima somma di denaro in contanti

10 Novembre 2016
Guarda anche: Luinese
sequestro

La guardia di Finanza di Luino ha fatto scattare la denuncia con relative manette per un uomo di 43 anni, A.L., cittadino italiano residente a Luino. Durante un normale controllo cittadino, sono comparsi dalla sua auto ben 364mila euro in contanti, taglio piccolo: l’uomo si era mostrato fin da subito molto nervoso durante i controlli da parte della polizia ed ecco svelato il motivo.

Tutti gli accertamenti condotti dalla GDF hanno portato alla luce il fatto che l’uomo non avesse mai presentato alcuna dichiarazione fiscale, anzi a suo carico risultavano diversi precedenti per traffico internazionale di sostanze stupefacenti.

La somma trovata era stata accuratamente divisa e nascosta tra il vano portabagagli e il lunotto posteriore della sua Audi A5 con targa italiana.

L’uomo è stato denunciato per il reato di ricettazione con la contestuale richiesta di emissione di un decreto di sequestro preventivo finalizzato alla successiva confisca per sproporzione di beni.

Tag:

Leggi anche: