Denunciato per maltrattamenti in famiglia

Finisce in manette un uomo italiano di 50 anni

22 Gennaio 2020
Guarda anche: Busto ArsizioCronaca

La Polizia di Stato del Commissariato di Busto Arsizio, nella mattinata di ieri, è intervenuta in un’abitazione chiamata dai familiari del cinquantaseienne, esausti e spaventati per le continue intemperanze del congiunto.

La Volante, arrivata sul posto, ha raccolto le accorate dichiarazioni della anziana madre e del fratello i quali hanno descritto una situazione, che si protrarrebbe da molti anni, di continui maltrattamenti consistenti in insulti, sputi, minacce di morte, lanci di oggetti e aggressioni fisiche, il tutto alimentato dall’alcolismo cronico del cinquantaseienne.

Essendo tra l’altro emerso che nel corso della stessa notte pattuglie delle Forze dell’Ordine erano già intervenute in due occasioni per le intemperanze dell’uomo, che tra l’altro ha continuato a pronunciare minacce nonostante la presenza dei poliziotti, gli Agenti della Volante hanno proceduto al suo arresto nella flagranza del reato di maltrattamenti contro i familiari, conducendolo in carcere.

La madre è dovuta ricorrere alle cure dei medici per il forte stato di ansia.

Tag:

Leggi anche:

  • Gallarate, arrestato cittadino albanese per spaccio

    A seguito di un’ indagine lampo degli Agenti del Commissariato di Gallarate si è effettuato l’arresto di un ventinovenne albanese, regolare sul territorio nazionale, trovato in possesso di oltre 600 grammi di cocaina e 7000 euro in contanti. Fermato in città per un controllo da una pattuglia
  • A Gallarate Cittadino albanese arrestato per furto aggravato

    Verso le tre del mattino di domenica 01 settembre, la centrale operativa del Commissariato della Polizia di Stato di Gallarate è stata allertata da un cittadino che, dalla finestra della sua abitazione, stava assistendo, in diretta, ad un furto in una casa in costruzione. Raccontava al telefono di
  • Arrestato marocchino di 39 per spaccio di Droga

    Nel pomeriggio di ieri personale della Polizia di Stato ha arrestato un cittadino marocchino di 39 anni destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per spaccio di droga. L’arresto è stato segnato da momenti di tensione in quanto l’indagato, rintracciato a bordo della
  • Insulti e minacce ai controllori: due mesi di reclusione

    Arriva una nuova sentenza di condanna nei confronti di un soggetto che si è distinto per una forte aggressione verbale nei confronti di due verificatori delle Autolinee Varesine: al termine del processo, l’imputato – peraltro già noto in ambito giudiziario – è stato infatti condannato a