Violenza a Bollate, Cecchetti: “Cittadini esasperati, Stato agisca o sarà far west”

Presentata un’interrogazione al Pirellone per avviare un'azione di forte pressione nei confronti della prefettura e del governo centrale

17 luglio 2017
Guarda anche: AttualitàPolitica

La nostra gente ne ha piene le scatole di dover convivere con criminali, violenti e sbandati incapaci di vivere civilmente. In un paese normale uno straniero che accoltella al volto un’altra persona viene espulso immediatamente, purtroppo però l’Italia funziona al contrario e questo delinquente sarà libero di girare per le nostre città come se nulla fosse. E’ ora di cambiare la rotta: vogliamo pene certe, espulsioni per delinquenti e clandestini e città pulite e civili.” E’ il commento del vicepresidente del Consiglio regionale della Lombardia Fabrizio Cecchetti (Lega Nord) a seguito di quanto avvenuto venerdì sera a Bollate (Mi), dove un marocchino ha accoltellato al volto il vicino di casa italiano a seguito di una lite.

Cecchetti ha presentato un’interrogazione al Pirellone per chiedere più controlli e sicurezza.

La Regione purtroppo non ha competenze dirette sulla sicurezza – spiega Cecchetti – però occorre una forte azione di pressione nei confronti della prefettura e del governo centrale perché gli episodi di degrado e violenza continuano ad aumentare pesantemente nelle nostre cittàO il governo inizia a occuparsi seriamente del problema, oppure sempre più persone si faranno giustizia da soli: vogliamo azioni concrete altrimenti sarà il far west.”

Tag:

Leggi anche:

  • Varese, 500mila euro per la sicurezza del territorio

    “Un contributo importante per mettere in sicurezza il nostro territorio. Da Regione Lombardia 500 mila euro per interventi di manutenzione straordinaria per i nostri fiumi e torrenti della Provincia di Varese”. Lo ha dichiarato il Vicepresidente del Consiglio Regionale della Lombardia Francesca
  • Trenord, mattinata da incubo: ritardi e cancellazioni verso Milano

    Dieci le corse cancellate questa mattina sulla linea S9, Saronno-Seregno-Milano. In una nota pubblicata questa notte, a cui hanno fatto seguito altri annunciati arrivata dalle prime ore di questa mattina, l’azienda di trasporto su ferrovia Trenord ha annunciato la cancellazione di numeri
  • Area Expo venduta per 25 milioni, sorgerà l’Ospedale Galeazzi

    E’ stato perfezionato questa mattina l’acquisto del terreno di 50.000 mq, in prossimità di Cascina Triulza, su cui sorgerà il nuovo ospedale Galeazzi. A porre le firme per il rogito, Marco Rotelli per il Galeazzi e Giuseppe Bonomi per Arexpo. Si tratta della prima operazione di
  • ATM contro la maleducazione “Lasciate il posto a chi ha bisogno”

    Per la prima volta la compagnia di trasporti della città di Milano avvia una campagna contro i maleducati, a favore invece di chi ha bisogno. Nelle ore di punta trovare un posto a sedere sui mezzi pubblici, dagli autobus alle metropolitane sembra essere sempre più un impresa: ma a volte c’è