Varese, Progetto Abraham

Sabato 28 marzo nella sede di Polha Varese, in via Valverde 19, alle 18.30 un aperitivo

25 marzo 2015
Guarda anche: Cultura Musica SpettacoloVarese Città
progetto abraham

Un aperitivo culturale per raccontare attraverso foto e immagini il nuovo progetto che prevede la costruzione di un mulino a Wellele.

L’associazione Progetto Abraham propone un aperitivo nella sede della Polha Varese per raccontare ciò che ha realizzzato grazie al contributo di soci e simpatizzanti ed illustare il nuovo progetto (la costruzione di un mulino a Wellele).

Durante l’aperitivo saranno previsti cartelloni, foto e filmati per raccontare:

– Chi era Abraham: la sua storia e i suoi sogni
– Perché è nata e cosa si propone di realizzare l’associazione ProgettoAbraham Onlus
– Il pozzo: come funziona, come si è organizzato il villaggio per il suo utilizzo e come ha cambiato la vita degli abitanti dei Wellele
– Le lampade fotovoltaiche: a chi sono destinate, a che punto è la distribuzione.
– Immagini del villaggio di Wellele e della regione del Tigray

Tag:

Leggi anche:

  • Varese: in handbike intorno al lago

    Un’edizione che ritorna ad essere al 100% varesina nell’organizzazione e che punta a diventare l’evento podistico di riferimento del nostro territorio e non solo. L’ambizione è di farlo diventare uno degli eventi trainanti in ottica della candidatura di Varese a Città Europea dello
  • Provincia di Varese: premio speciale per i campioni paralimpici

    Nell’Ufficio di presidenza erano presenti Federico Morlacchi, Arianna Talamona e Alessia Berra, accompagnati dal loro allenatore Massimiliano Tosin e dal Presidente della Polha Daniela Colonna Preti. Il Presidente Vincenzi e il consigliere provinciale Bertocchi hanno premiato i tre atleti,
  • Nuoto: quattro medaglie per Federico Morlacchi ai Mondiali paralimpici

    Il non ancora ventiduenne varesino ha contribuito notevolmente al medagliere azzurro, che spicca per 11 podi tra i quali si registra anche l’oro di Arjola Trimi nei 100 dorso, atleta inserita nel progetto olimpico AcquaRio di cui la Polha è promotrice.
  • “La Provincia non finanzia più lo sport per disabili”

    Sottolineando come i problemi economici dell’ente, “dovuti alla riforma del governo Renzi”, si ripercuotano sulle attività delle associazioni di volontariato, finora finanziate proprio dalla Provincia. “Possibile che non trovino 50-60.000 euro all’anno per chi