Varese: la Polizia Locale sequestra un autocarro di frutta e verdura

Venti quintali di ortaggi, venduti illegalmente, sono stati donati alle suore di via Luini e alla mensa della Brunella

18 dicembre 2015
Guarda anche: Varese Città
cibo frutta e verdura

Arance, cavolfiori, pomodorini, carciofi, mandaranci, finocchi, peperoni, insalata, noci, zucchine, cime di rapa, melanzane, pere, cachi, olive, broccoli, mele, patate… Un intero autocarro con verdura e frutta è stato sequestrato ieri dalla Polizia locale di Varese.
Un camion del Comune di Varese ha portato il carico alla mensa della Brunella e all’Istituto delle Suore della Riparazione, cui sono stati devolute le numerose casse di frutta e verdura per oltre venti quintali.
L’ operazione degli uomini della polizia commerciale del capoluogo è scattata ieri quando alcuni passanti hanno segnalato la presenza di un autocarro di notevoli dimensioni, fermo in via Piave, con le sponde abbassate e tanto di megafono per annunciare la vendita di frutta e verdura.
Immediato l’intervento, da quale è scaturita la sanzione per i due venditori, provenienti da Afragola, stante il divieto di effettuare la vendita in forma itinerante nel centro cittadino; di qui la sanzione di € 1000 e la confisca della merce, che è già stata devoluta ai due istituti benefici.
“Nessuna forma di illegalità può essere tollerata e, nei limiti delle nostre forze, cerchiamo di far fronte ad ogni segnalazione e richiesta di intervento ci arrivi dai cittadini – commenta l’assessore alla Polizia Locale Carlo Piatti, che aggiunge :”In questo caso, poi, la legge ci consente anche di mandare subito a buon fine il sequestro della merce, arricchendo le dispense di opere caritatevoli della nostra città, per cui la soddisfazione mia e degli uomini e donne della polizia locale è doppia.”

Tag:

Leggi anche:

  • Varese: individuati i writers di Bizzozero, dovranno pulire quanto danneggiato

    Gli agenti di polizia si sono messi subito al lavoro, forti dell’esperienza maturata negli ultimi anni e della banca dati costruita nel tempo. Si è così arrivati a identificare e denunciare i tre autori dei graffiti, due maggiorenni e un minorenne, tutti residenti a Varese nel quartiere di
  • Agente ferito durante la Tre Valli, solidarietà dei sindacati

    Dopo il primo sospiro di sollievo, alla notizia che il collega, pur seriamente ferito, non è in pericolo di vita, corre però l’obbligo di ricordare come questo sia soltanto l’ultimo, purtroppo non destinato a rimanere tale, di simili episodi. L’attività di polizia, nello
  • Varese: molestie in zona stazioni, la Polizia Locale interviene

    L’autore del gesto, subito individuato dagli agenti della Polizia locale, ha tentato di scappare in direzione della sede degli Artigiani, per dileguarsi poi verso via Orrigoni. Raggiunto dagli uomini della polizia locale, ha opposto resistenza colpendo con una testata uno degli agenti.
  • Varese: donna cade in casa, la Polizia Locale la salva

    La Polizia Locale era stata allertata dalla figlia della signora statunitense, preoccupata perché la madre da diversi giorni non rispondeva alle telefonate dei famigliari. Una squadra di agenti della Polizia Locale, un uomo e una donna, sono quindi intervenuti presso l’abitazione in via Brennero