Agente ferito durante la Tre Valli, solidarietà dei sindacati

La Cgil protesta per la cancellazione dell'equo indennizzo per le cause di servizio

29 settembre 2016
Guarda anche: Varese
polizia locale

Il Coordinamento Provinciale di Polizia Locale FP CGIL Varese esprime piena solidarietà al collega rimasto gravemente infortunato durante il servizio di scorta alla Tre Valli Varesine, nel pomeriggio di mercoledì 27 settembre, auspicando una pronta e serena guarigione.

Dopo il primo sospiro di sollievo, alla notizia che il collega, pur seriamente ferito, non è in pericolo di vita, corre però l’obbligo di ricordare come questo sia soltanto l’ultimo, purtroppo non destinato a rimanere tale, di simili episodi.

L’attività di polizia, nello specifico quella di polizia stradale, è pericolosa per sua natura. La lista dei colleghi che hanno pagato un tributo alto per svolgere il proprio dovere, è sempre più lunga. In questi frangenti, rileviamo i doverosi attestati di apprezzamento da parte delle autorità, sulla stampa locale. In essi, il cittadino legge dell’operato dell’Agente ferito e della Polizia Locale pienamente associati alle Forze dell’Ordine e, sicuramente, non vi troverà nulla di strano,
proprio perché la natura del nostro lavoro di poliziotti locali ci rende affini ai colleghi dello Stato.

Sappiamo però che, nei fatti, le tutele ed il trattamento cui siamo sottoposti non sono gli stessi. Consapevoli che, se il collega ferito avesse avuto una
uniforme di un colore leggermente diverso, la protezione per lui e per la sua famiglia, a seguito della disgrazia, sarebbero state migliori. Nello stringersi in un immaginario abbraccio, che avvolge anche i congiunti del collega ed Corpo della PL del capoluogo, non possiamo esimerci dall’alzare la voce. Come
sindacato, invitiamo quelle autorità che oggi si associano a noi, nell’essere solidali, a dire chiaramente che la cancellazione dell’equo indennizzo per le cause di servizio* per le donne e gli uomini della polizia locale, ad opera del governo Monti, è stata ed è un inaccettabile discriminazione fra lavoratori.

Invitiamo gli esponenti politici e della società civile, che si dicono partecipi ogni volta che uno di noi finisce, malauguratamente, in ospedale, a farsi carico di premere affinché questa ingiustizia profonda venga cancellata.
*indennizzo economico a chi ha perduto l’integrità fisica per causa di servizio
coordinamento Polizia Locale
FP CGIL – VARESE

Tag:

Leggi anche:

  • Europeo under 21 – Italia, il sogno finisce qui, in finale ci va la Spagna

    Ci hanno provato gli uomini di mister Di Biagio, reggendo bene l’urto nei primi 45′, ma poi cedendo al palleggio spagnolo che dimostra come questa nazionale sia ancora qualche gradino superiore rispetto ai nostri. Dopo una prima frazione di gioco equilibrata, nella ripresa arriva il gol
  • Europeo under 21 – E’ il grande giorno di Italia-Spagna

    Gli occhi sono tutti puntati su di loro, su quei baby-grandi calciatori speranza azzurra in un Europeo tanto giovane quanto affascinante. Affascinante, e non potrebbe essere diversamente, anche la sfida delle sfide di questa sera tra Italia e Spagna. Perché questa sera sarà semifinale, questa
  • Riparte la stagione estiva alle Bettole

    Si alza il sipario sulla grande stagione estiva de Le Bettole di Varese. Domani sera (prima gara alle ore 20.20), infatti, l’ippodromo varesino aprirà le sue porte per il primo dei 13 appuntamenti ippici in programma nella Città Giardino tra giugno, luglio e agosto. Se domani, come afferma
  • Europeo under 21 – Bernardeschi castiga la Germania, Italia in semifinale

    Impresa della nazionale under 21 che grazie ad un gol al 31′ della ripresa di Bernardeschi, e grazie anche alla vittoria della Danimarca per 4 a 2 sulla Repubblica Ceca, vola in semifinale in quest’europeo under 21. La Germania è battuta dunque ma si qualifica come seconda del girone