Varese, Infortuna (Pd): “Un grande festival annuale della cultura”

Il giovane consigliere comunale dei Democratici lancia una nuova proposta

14 marzo 2016
Guarda anche: Culture e SpettacoloVarese Città
Giampieroinfortuna

Giampiero Infortuna, consigliere comunale del Partito Democratico a Palazzo Estense, lancia la proposta di una grande kermesse artistica in città di Varese. Già fondatore e Vicepresidente di un’associazione culturale, il giovane ventiseienne si è costantemente impegnato a portare sui banchi di Palazzo Estense le istanze, i suggerimenti e le idee delle nuove generazioni.

Dalla revisione del canone di locazione agevolato per gli studenti universitari, alle continue richieste di maggiori attenzioni per i ragazzi che frequentano l’aula studio Forzinetti, alla realizzazione di un nuovo polo della cultura all’interno dell’ex caserma Garibaldi.
Oggi il democratico Infortuna, candidato alle prossime elezioni amministrative di giugno al fianco di Davide Galimberti, rimarca le profonde lacune di una maggioranza di centrodestra che, anche sul versante dell’arte e dell’intrattenimento, ha decisamente appiattito e spento la nostra città. “Varese ha bisogno di una visione d’insieme che sappia valorizzare il lavoro delle tantissime realtà che oggi operano sul nostro territorio. Al contrario, il Comune ha sempre assunto un atteggiamento distaccato, non disponendo di un progetto di rilancio attrattivo e capace di guardare ai giovani o, nelle migliori delle occasioni, mettendo la classica pezza dell’ultimo minuto (come nel caso del festival di Cortisonici)”.
L’idea, quindi, di un appuntamento a cadenza annuale della musica e dell’arte a Varese costituirebbe un forte segnale di discontinuità con le passate amministrazioni, nonché un’imperdibile occasione per attrarre nuove idee e risorse. Concerti, conferenze tematiche, esposizioni di artisti emergenti: una grande manifestazione che risponda alle esigenze di tantissime persone, oggi costrette a spostarsi altrove per trovare un’offerta in questo senso valida e appetibile. “Questo è un impegno concreto, conclude Infortuna, che deve essere preso lavorando con competenza e passione, per ricucire lo strappo con un pezzo di società che ad oggi, purtroppo, non si sente più rappresentato”.

Tag:

Leggi anche:

  • Calcio, Europe League – Il Milan si beve lo Shkendjia ed ipoteca i gironi

    Un match senza storia quello che ieri sera ha visto il Milan imporsi sui macedoni dello Shkendija. A San Siro, nel primo atto dei playoff di Europa League finisce addirittura 6 a 0 grazie alle doppiette di Silva e Montolivo a cui si sono aggiunte le reti di Borini ed Antonelli. Se è vero che gli
  • Janus River a Villa Recalcati

    Si terrà domani giovedì 17 agosto a partire dalle ore 10:3= presso l’Ufficio di Presidente di Villa Recalcati la conferenza stampa per accogliere Janus River, il ciclista ottantenne che da 17 anni sta girando il mondo a bordo della sua bicicletta. All’evento saranno presenti il Vicepresidente
  • La Piscina Manara di Busto Arsizio sarà la casa delle giovanili della BPM Sport Management

    La pallanuoto e Busto Arsizio: un legame che diventerà ancora più stretto nella stagione 2017/2018 grazie alla volontà di Sport Management di investire ulteriori risorse in una delle discipline più importanti per l’azienda e che ha nella Piscina Manara il fulcro della sua attività. La
  • Janus River: 
la tappa malnatese
 del giro del mondo ad 80 anni in bicicletta

    Passerà da Malnate Janus River, il ciclista ottentenne che dal 2000 si è proposto di fare il giro del mondo su due ruote, contando su un budget di 3 euro al giorno e la generosità di chi incontra. Classe 1936, la tempra che può avere solo chi nasce in Siberia, 17 anni fa ha iniziato il viaggio