Varese, il Pd “denuncia” i ritardi sulla riapertura di via Spinelli

Il vicecapogruppo democratico Luca Conte attacca la giunta sulla politica 'degli annunci, che non hanno mai un seguito concreto'

02 settembre 2014
Guarda anche: PoliticaVarese Città
Conte

Continua la politica degli annunci della giunta Fontana e della maggioranza tutta.
Dopo i casi di villa Augusta, Villa Mylius, l’unificazione delle stazione, il nuovo teatro di Varese, abbiamo ora il caso della riapertura di via Spinelli.

Essa, dopo alcuni malumori interni alla maggioranza che avevano spinto Forza Italia a redigere e presentare al Sindaco un documento per il rilancio amministrativo della città, aveva trovato spazio tra i punti sine qua non dei futuri mesi di governo municipale.

Coerentemente la riapertura di via Spinelli era stata chiesta con determinazione dal gruppo consiliare di Forza Italia, il quale aveva presentato un emendamento al bilancio di previsione 2014 ad hoc. Il gruppo di maggioranza, durante il consiglio comunale, non aveva esitato ad alzare i toni contro la propria stessa Giunta, accettando di ritirare l’emendamento solo a fronte di precise e puntuali rassicurazioni sulla riapertura entro inizio novembre 2014 di via Spinelli.
Tale l’entusiasmo dei forzisti da spingerli alla convocazione di una alquanto singolare conferenza stampa in cui il gruppo cantava vittoria per aver modificato le scelte amministrative della Giunta che li vedeva peraltro ampiamente rappresentati.

“Riteniamo questo un importante risultato per Varese – dichiarava a luglio il coordinatore cittadino di Forza Italia Roberto Puricelli – la riapertura della via è una richiesta che viene dalla cittadinanza”.
“Un primo passo a fronte di quel documento che abbiamo presentato come segreteria di Forza Italia, dando una serie di priorità alla giunta sugli obiettivi da realizzare, e via Spinelli è uno di questi” aveva ribadito il capogruppo in Consiglio comunale Ciro Grassia.

Una medaglia al merito durata poche settimane, fulgida e brillante solo con il sole estivo (peraltro scarso quest’anno), poiché apprendiamo in questi giorni che la riapertura di via Spinelli slitterà, con ogni probabilità, a fine dicembre, se non oltre.

Restiamo quindi in attesa delle reazioni del per ora silente gruppo di Forza Italia, che tanto combattivo si era dimostrato sul tema, al punto da identificarlo come una delle scelte determinanti del sostegno all’Amministrazione Fontana nei prossimi due anni.

Luca Conte
Vicecapogruppo Pd

Tag:

Leggi anche:

  • Conte alla Lega “Si rassegnino, nessuna spaccatura nella giunta”

    “Si rassereni il commissario della Lega di Varese: non c’è nessuna spaccatura all’interno della Giunta a Palazzo Estense. La domanda che invece mi pongo è: la Lega del capoluogo è ancora commissariata e da quanto?  La vera spaccatura, in città, è all’interno di quel
  • Luca Conte contro i giallo-verdi “Lega e 5 stelle, lo sbando continua”

    Il progetto stazioni, un’occasione ambiziosa e storica di riqualificazione urbana per la nostra città, utile a tutti i cittadini, ma soprattutto finalmente concreta e ad un passo dall’essere realizzata, continua ad essere alla mercé della incompetenza della maggioranza giallo verde
  • Le novità della mobilità in via XXV aprile

    Domani inizierà la scuola per migliaia di studenti varesini. Per i ragazzi e le ragazze delle scuole superiori e medie intorno a via XXV aprile ci sarà una novità ad attenderli: durante l’estate l’amministrazione ha lavorato per rendere più sicura l’area e dare maggiori
  • Guasto treno Legnano, Alfieri (Pd): “La Lombardia merita un servizio degno”

      “Quella dei pendolari che abbandonano il treno e camminano sui binari verso Legnano è l’immagine del fallimento di Regione Lombardia e Trenord. Fontana non può limitarsi a “provare vergogna”, se è in grado si metta subito al lavoro per rimborsare ai pendolari tutti i