Varese, distribuzione dei sacchi per i rifiuti: tutti in coda per la prima giornata

Già oggi situazione migliore alla Schiranna, primo punto in cui si può ritirare il kit

27 ottobre 2015
Guarda anche: Varese Città
sacchi spazzatura

Forse è stata la fretta o la paura di rimanere senza ad aver mosso 1600 varesini che, nella giornata di ieri, si sono accalcati alla Schiranna per la prima giornata di consegna dei kit comprendenti i sacchi per la raccolta differenziata.

Sacchi neri, gialli e grigi vengono infatti distribuiti in questi giorni e non saranno più consegnati a domicilio, nelle giornate raccolta, a partire dal gennaio 2016: una novità importante quella introdotta da Aspem, che mira ad evitare qualunque spreco e ad impedire che qualcuno, soprattutto nei complessi residenziali, possa rimanere presto sprovvisto dei sacchi. Così ieri c’era davvero tanta gente in piazzale Roma, mentre già quest’oggi la situazione sembrava più fluida: d’altronde c’è un mese di tempo per ovviare a questa pratica e la Schiranna è solo il primo dei luoghi dove gli addetti di Aspem saranno presenti. Settimana prossima toccherà a piazzale De Gasperi (Masnago), quindi alle Bustecche, in piazza Repubblica e infine nel deposito di via Tintoretto, dove il kit (50 sacchi gialli, 50 neri e 100 per l’umido) sarà disponibile sino al 29 novembre. La fascia oraria va dalle 9 alle 17 dal martedì al sabato e dalle 10 alle 17 al lunedì.

Tag:

Leggi anche: