Varese: AmaTe unisce cultura e solidarietà

Piena soddisfazione dell'assessore Angelini per la seconda edizione della rassegna

14 ottobre 2015
Guarda anche: Culture e SpettacoloVarese
Angelini

E’ stata presentata questa mattina la seconda edizione della rassegna teatrale AmaTe. Sono interventuti Enrico Angelini, assessore Famiglia e Persona, Laura Botter per la Compagnia Effetti Collaterali, Marcello Chiriacò e Giuseppe Musolino per la Compagnia Attori in Circolo –
Alberto Calveri per la Compagnia Comunità pastorale Beato Don Carlo Gnocchi ed in rappresentanza del Teatro di Varese che sostiene l’iniziativa, il direttore organizzativo Filippo De Sanctis.

“Ecco un’iniziativa intelligente – ha detto l’assessore Angelini – che mette insieme cultura e solidarietà, dando l’opportunità di esibirsi a compagnie amatoriali importanti e serie e nello stesso tempo devolvendo il ricavato a soggetti presenti sul territorio che supportano e aiutano gli ultimi e chi ne ha necessità. La scosa edizione ha raccolto quasi 10 mila euro, soldi preziosi per i sei soggetti beneficiari. Un aiuto concreto con destinatari specifici, non generici. Grazie alle compagnie e al teatro”.
AmaTe, seconda edizione
Per fare Teatro serve amore: per se stessi, per il teatro, per il pubblico. Salire sul palco è uno dei tanti modi per donare se stessi e chiedere di essere accolti, ottenendo in cambio solo un’emozione. Su queste basi alcune compagnie teatrali (amatoriali) hanno voluto continuare il percorso già avviato nel 2013 proponendo una rassegna che vuole dare spazio a chi fa teatro “per amore”, non solo per il palcoscenico ma anche per ciò che con il teatro si può costruire: solidarietà.
La nuova edizione della rassegna mette insieme tre compagnie varesine non professionistiche che, per bravura, non temono il confronto con i “professionisti”. Ogni compagnia rappresenterà il proprio spettacolo dedicando parte dell’incasso (detratti i costi vivi di realizzazione) a sostegno di una associazione filantropica del territorio ad essa legata. Tutti gli spettacoli verranno ospitati presso UCC Teatro di Varese, che partecipa al progetto come sostenitore e ideatore dell’iniziativa.

Le Compagnie che hanno dato vita alla rassegna 2015/2016 sono: Compagnia Effetti Collaterali che sosterrà KIWANIS VARESE; Compagnia Attori in Circolo che sosterrà Cooperativa sociale “La Finestra” di Malnate.; Compagnia dei ragazzi della comunità pastorale “Beato don Carlo Gnocchi” di Varese che sosterrà la Cappella di Santola (vicino a Satkhira), Regione Sud Ovest del Bangladesh,
Missione gestita dai Padri Missionari Saveriani.

Gli spettacoli della nuova edizione:

SABATO 31 OTTOBRE 2015 ORE 21:00
La Compagnia Effetti Collaterali presenta
CAMERA CON SVISTA
(Suite Surrender)
di Michael McKeever
Regia di Laura Botter

DOMENICA 17 GENNAIO 2016 ORE 18:00
La Compagnia Attori in Circolo presenta
IL MEDICO DEI PAZZI
Commedia in due atti di Eduardo Scarpetta
Regia Metello Faganelli

VENERDI 20 E SABATO 21 MAGGIO 2016 ORE 21:00
Compagnia dei ragazzi della comunità pastorale “Beato don Carlo Gnocchi” presenta
STREGA
Cronache dal mondo di Oz
Regia Alberto Calveri

I biglietti degli spettacoli saranno in vendita anche presso il Teatro di Varese nei consueti orari di biglietteria dal lunedì al sabato 11/14 e 17/19 Tutte le informazioni sugli spettacoli e sui costi dei biglietti sono reperibili sul sito internet del Teatro di Varese www.teatrodivarese.it e sul libretto della stagione teatrale in corso di UCC Teatro.
Nella scorsa edizione la rassegna ha registrato 2200 presenze agli spettacoli ed ha maturato incassi per un totale € 21.164,00 dei quali sono stati devoluti in beneficenza, al netto dei costi sostenuti dalle compagnie, € 9.240,02 così distribuiti:

Suore della Riparazione di Via Luini € 3.240,02
TiIncontro € 2.000,00
Anaconda € 1.000,00
Sos Malnate € 1.000,00
SOS Villaggio di Morosolo € 1.000,00
Asilo di Casbeno € 1.000,00
Certi che anche attraverso l’edizione 2015/2016 si possa sostenere in modo significativo le attività delle associazioni destinatarie dei contributi, dobbiamo però sottolineare che la realizzazione di questa seconda edizione è resa possibile grazie alla collaborazione del
Comune di Varese – Assessorato alla Famiglia e Persona, e proprio per questo le associazioni coinvolte, vista l’opportunità offerta, esprimono il loro ringraziamento all’assessore Enrico Angelini per l’attenzione che ha sempre prestato a questa iniziativa.

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto: la BPM Sport Management a Roma contro l’insidia Lazio

    Dopo le fatiche di Coppa torna il Campionato. Messo in cassaforte il risultato del match di andata (12-10 / ritorno in programma sabato 18 febbraio), domani la BPM Sport Management sarà a Roma dove, alla Piscina del Foro Italico, sfiderà la SS Lazio Nuoto per la 12ª giornata del Campionato di
  • Un campione olimpico a Varese: Jury Chechi

    Il sindaco di Varese Davide Galimberti, il vicesindaco Daniele Zanzi e il presidente del Consiglio comunale hanno incontrato questa mattina a Palazzo Estense il campione olimpico Jury Chechi. Il famoso ginnasta sta trascorrendo qualche giorno a Varese, città in cui da atleta si è allenato per
  • Euro Cup, semifinale: alla BPM Sport Management il primo round contro l’Oradea

    Grande spettacolo in vasca alle Piscine Manara. Nell’andata della semifinale di Euro Cup, la BPM Sport Management batte 12-10 (3-4, 3-4, 2-1, 4-1) il CSM Digi Oradea, rimontando nel quarto tempo lo svantaggio maturato nella prima parte di gara . Nell’altro match lo Jadran Carine Herceg Novi
  • Sabato 21 gennaio a San Vittore Olona va in scena la Cinque Mulini Studentesca

    È in programma sabato 21 gennaio a San Vittore Olona l’edizione numero 22 della Cinque Mulini Studentesca. Alla corsa campestre, che anticipa di un giorno la tradizionale e prestigiosa Cinque Mulini, sono attesi più di mille studenti delle scuole dell’Alto Milanese. L’iniziativa,