Valcuvia: ecco i dissuasori per cinghiali

Sei punti scelti dalla comunità Valli del Verbano per prevenire gli incidenti

11 febbraio 2016
Guarda anche: Luinese
1439541425-1941661059-cinghiale-caccia

Capita spesso, percorrendo le strade dell’Alto Varesotto, di imbattersi in cinghiali, mufloni, cervi e caprioli. A volte restano pacificamente a bordo strada, altre vengono in qualche modo evitati, altre ancora, però, provocano pericolosi incidenti stradali: sono stati oltre 260 nel 2015.

Così, la Comunità montana Valli del Verbano ha adottato un progetto sulla scia di quanto fatto per fronteggiare emergenze similari in Trentino e Toscana. Grazie ai 480.000 Euro ottenuti da Fondazione Cariplo, la Comunità procederà in primavera all’installazione dei sei dissuasori nei territori di Mesenzana, Luino, Porto Valtravaglia, Germignaga, Gemonio e Cuveglio: questi inviteranno l’ungulato che si avvicina pericolosamente alla strada a tornare sui suoi passi tramite un sistema di ultrasuoni e, al tempo stesso, segnaleranno la presenza dell’animale ai veicoli in transito in un’area di 50 metri per permettere di rallentare ed evitare così l’impatto.

Tag:

Leggi anche: