Truffa e falsità: avvocato nel mirino della Magistratura

Indagine in corso su una legale 55enne

22 aprile 2016
Guarda anche: Varese Città
tribunale

In questi giorni si è conclusa un’attività d’indagine, condotta dalla Digos della Questura di Varese e coordinata dal sostituto procuratore Annalisa Palomba, avviata a seguito di numerose denunce presentate da altrettanti cittadini per presunte irregolarità commesse, nella gestione delle tutele legali, da un avvocato del Foro di Varese, M.P. di 55 anni.

I clienti pagavano al suddetto difensore cospicue somme di denaro, senza mai ricevere regolari ricevute: a giustificazione di tali parcelle, la nota legale mostrava atti giudiziari rivelatisi poi contraffatti o associati a procedimenti totalmente inesistenti. Il 18 aprile è avvenuta una perquisizione dello studio e dell’abitazione con conseguente sequestro di documentazione varia e ricevute, quest’ultime consegnate alla Guardia di Finanza per gli accertamenti di competenza.

In data odierna l’avvocato, interrogato dal Gip, si è avvalso della facoltà di non rispondere.

E’ in corso la valutazione da parte dello stesso giudice  sull’adozione di un’adeguata misura cautelare per le accertate condotte di truffa aggravata, falsità materiale commessa da privato, falsità ideologica commessa da pubblico ufficiale in atto pubblico ed esercizio arbitrario delle proprie ragioni

Tag:

Leggi anche:

  • Occhio alle truffe: le false forze dell’ordine

    A questo punto, uno dei due finti Carabinieri distrae la vittima con la scusa di fare un verbale, mentre l’altro, simulando la necessità di eseguire un ulteriore controllo, va direttamente nel nascondiglio mostrato in precedenza dalla signora e tranquillamente gle porta via tutti i
  • Occhio alle truffe: la scusa del rilevatore di gas

    Mentre uno dei due collega l’apparecchio e tiene occupata la vittima, l’altro, con la scusa di dover andare in bagno, si allontana per poter girare tra le stanze e rubare le cose di valore. In breve i due truffatori si congedano dal malcapitato che solo successivamente scoprirà di
  • Luigi Marsico nuovo Capo di Gabinetto della Questura

      Si è insediato il nuovo Capo di Gabinetto della Questura di Varese, Commissario Capo Dott. Luigi Marsico. Dopo aver diretto l’Ufficio Immigrazione e la Divisione Polizia Amministrativa, ha assunto dalla data odierna il nuovo incarico di Capo di Gabinetto e Portavoce degli Uffici di Piazza
  • Varese, la Polizia ha espulso oltre quaranta extracomunitari. E intensificato i controlli anticrimine per Natale

    Purtroppo non è sempre così e non bisogna mai calare l’attenzione, è l’avvertimento della Questura. In questo periodo infatti, complici la confusione nei negozi affollati per le vie cittadine e le vacanze natalizie, aumentano le segnalazioni di borseggi, scippi e furti in abitazione. Ed