“Terremoto” alla Croce Rossa di Luino. Undici indagati

La Guardia di Finanza ha riscontrato diverse irregolarità nella gestione del denaro pubblico. Le accuse al presidente vanno dall'abuso d'ufficio alla truffa ai danni dello Stato

19 giugno 2015
Guarda anche: Luinese
Finanza

“Terremoto” alla Croce Rossa di Luino. La Guardia di Finanza ha concluso un’indagine che vede undici indagati su presunte irregolarità nella gestione del denaro pubblico. 

Irregolarità che riguarderebbero le procedure di acquisto di beni e servizi. Alcune spese sarebbero state infatti, secondo quanto riscontrato dagli inquirenti, affidate a due società di proprietà di parenti del presidente del Comitato locale della Croce Rossa. Ci sarebbe in questo caso la violazione della legge sul procedimento amministrativo e del Codice degli appalti, che determinano l’obbligo di astensione da parte di chi ricopre un incarico pubblico di fronte a propri interessi o di congiunti prossimi.

Non solo. Le Fiamme Gialle avrebbero accertato di accertare sia false timbrature che assenze ingiustificate dei dipendenti. Oltre a presunte spese personali dei volontari, che sarebbero state poi addebitate alla Croce Rossa.

Il periodo sotto indagine va dal 2012 al 2013. Prima quindi della privatizzazione della Croce Rossa.
Gli indagati sono in tutto undici, a partire dal presidente della Croce Rossa di Luino, al quale vengono addebitati reati come abuso d’ufficio, falso in atto pubblico, truffa ai danni dello Stato. Il danno quantificato alle casse pubbliche si aggira sui 15.000 euro.

Tag:

Leggi anche:

  • Calcio – Il Varese attende la Bustese, unico obiettivo: vincere

    Vincere per blindare i playoff, chiudere con sei punti in più per sfruttare il fattore campo e avere il risultato a favore, aspettare la graduatoria per un’eventuale riammissione in Lega Pro, campionato nel quale salgono di diritto le nove vincitrici dei gironi di Serie D che prendono il posto
  • Andrea Piccolo vince la 41° Piccola Tre Valli Varesine

    Sono stati 129 i ragazzi categoria Allievi che hanno partecipato alla 41° edizione della Piccola Tre Valli Varesine, tradizionale gara valevole come 2° prova del Giro della Provincia e 3° Trofeo Veneto Banca. A tagliare per primo il traguardo, dopo 60 chilometri di gara, Andrea Piccolo del
  • Pallanuoto – La BPM Sport Management espugna Torino con una grande prestazione

    La terzultima giornata della regular season del Campionato di A1 non riserva sorprese per la BPM Sport Management. Il sette di Gu Baldineti batte in trasferta il Torino ’81 per 19-9 (3-2, 5-3, 7-0, 4-4) e grazie ad un’ottima prestazione continua la preparazione alla Final Six, in programma tra
  • Progetto Binda 2017, quando il ciclismo è passione

    Il “Progetto Binda 2017” prende ufficialmente il via martedì 25 aprile con la Piccola Tre Valli Varesine, giunta alla sua 41° edizione. La tradizionale gara – valevole come 2° prova del Giro della Provincia categoria Allievi e come 3° Trofeo Veneto Banca – si disputerà a Induno