Si chiude con tremila visitatori la mostra sulla storia di Antenna 3

Presidente Cattaneo: “Successo per una esperienza che è nel cuore di tanti lombardi. Cittadini apprezzano il Pirellone: è la loro casa”

04 dicembre 2017
Guarda anche: Cinema e Tv

Si è chiusa ieri a Palazzo Pirelli la mostra “Ti ricordi quella sera?” dedicata alla storia di Antenna 3, dei suoi fondatori e quindi alla nascita di un nuovo modo di fare televisione con forti connotati locali ma echi e conseguenze sul piano nazionale. Da record il bilancio delle visite per una iniziativa proposta e realizzata dall’Associazione Amici di Renzo Villa: in un mese sono state tremila le presenze totali. Inserita anche nel programma del Week end della Creatività, la mostra è stata al centro dell’interesse anche degli oltre 15 mila visitatori del Pirellone nella giornata di domenica 19 novembre.

“Il successo di questa iniziativa è sicuramente legato ad una esperienza che è nel cuore di tanti lombardi -ha commentato il Presidente del Consiglio regionale Raffaele Cattaneo– ed è anche una conferma per noi su come Palazzo Pirelli sia apprezzato dai cittadini che sentono questa sede come la loro casa. Proponendo mostre su vicende lombarde più o meno vicine scopriamo ogni volta che si ridesta il senso d’appartenenza a un territorio che ha enormi capacità di innovazione”.

La mostra ha avuto come corollario anche un convegno molto partecipato, svoltosi il 15 novembre, che ha approfondito i temi legati al nuovo modo di fare tv nato 40 anni fa da Antenna 3. Nella stessa giornata è stato presentato in anteprima il docufilm con interviste e video del periodo 1977/1984.

Il bilancio della mostra e degli eventi collegati è stato molto positivo anche per gli organizzatori. “A Palazzo Pirelli in Consiglio regionale -ha detto Wally Giambelli, curatrice dell’esposizione,- ho vissuto un’esperienza di altissima soddisfazione ed emozione che mi ha confermato della profondità del sentimento di affetto che ancora oggi lega la gente a ‘quella’ Antenna 3, dopo 30 anni dalla fine della ‘gestione Villa’. E non vi nascondo di avere la netta sensazione di aver portato un buon evento al Pirellone e insieme l’orgoglio di aver offerto la possibilità di ricordare (o, per i tanti studenti che sono venuti, di conoscere) “una bella storia lombarda” con momenti di riflessione sul passato e sul futuro della tv. Certo il compito nostro e dell’Associazione non è stato difficile: è la storia che è bella. E le belle storie sono facili da raccontare”.

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto Banco BPM Sport Management di nuovo in vasca

    Tornerà in vasca sabato 16 dicembre, alle ore 15.45 la pallanuoto banco BPM Sport Management che, dopo aver centrato la qualificazione alle semifinali di Len Euro Cup grazie al successo contro la Stella Rossa Belgrado, sarà impegnata nella sfida esterna contro il Posillipo, nel match della
  • La Pallanuoto Banco BPM Sport Management pesca il CN Marsiglia

    Dall’urna del sorteggio delle semifinali di Len Euro Cup la Pallanuoto Banco BPM Sport Management pesca il CN Marsiglia guidata dal tecnico genovese Paolo Malara. Sarà sfida italo-francese nelle semifinali di Len Euro Cup per la Pallanuoto Banco BPM Sport Management, con la formazione guidata da
  • A Varese torna BABBO NATALE RUN 2017 – Limited Edition

    Torna la Babbo Natale Run 2017, organizzata da Rotaract Varese Verbano e Comune di Varese, nella giornata di domenica 17 dicembre. La corsa podistica NON competitiva più natalizia di Varese, pensata ed organizzata per famiglie, giovani e per chiunque abbia voglia di divertirsi nel periodo di
  • La Pallanuoto Banco BPM Sport Management domani in vasca

    Scenderà in vasca domani alle ore 19.30 alle piscine Manara di Busto Arsizio (VA) la Pallanuoto Banco BPM Sport Management impegnata nella gara di ritorno dei quarti di finale di Len Euro Cup contro la Stella Rossa Belgrado. All’andata in Serbia era stata la formazione guidata da mister Marco