Secondary Ticketing al Cenacolo: nuova strategia dei biglietti nominali

Non solo i concerti coinvolti nel fenomeno del bagarinaggio online, anche il Cenacolo di Milano entra nel mirino della questura

17 luglio 2017
Guarda anche: AperturaAttualitàMilano

Biglietti introvabili o a prezzi esorbitanti: un nuovo progetto sta per nascere attorno al sito del Museo del Cenacolo di Milano. La notizia viene riferita oggi dal quotidiano La Repubblica e il Comune di Milano ha dichiarato che si impegnerà fin da subito a trovare una soluzione a questa “piaga”.

Il sito sarà rifatto e questo “restauro” riguarderà sopratutto le ricerche in rete: il portale ufficiale del Cenacolo dovrà apparire tra i primi risultati offerti da Google. Per ogni utente sarà poi possibile acquistare al massimo 5 biglietti, tutti nominali, in modo da limitare il problema della rivendita.

La dichiarazione di Stefano L’Occaso, direttore del Polo Museale della LombardiaStiamo mettendo a punto alcune piccole ma efficaci soluzioni come la vendita di un massimo di 5 biglietti a persona, la prenotazione nominale e l’aumento del contingente di biglietti da acquistare in giornata“. Il primo tentativo di cambiamento sulla questione dei biglietti risale al 2015, quando fu chiesto un intervento della Guarda di Finanza che purtroppo non diede alcun risultato “In certi casi siamo alla follia – spiega L’Occaso – con pacchetti costosissimi e biglietti venduti a caro prezzo anche quando l’ingresso al Cenacolo è gratuito. Noi facciamo tutto il possibile per contrastare questo fenomeno e il nuovo bando per la biglietteria va in questa direzione. Servono però anche interventi decisi da parte del Comune”.

Attualmente il Cenacolo è visitabile da un massimo di 1.320 persone al giorno, cioè 400 mila all’anno, ma sarebbero quasi due milioni i turisti interessati a visitarlo ogni anno.

Tag:

Leggi anche:

  • Milano, nuovi slogan antifascisti di Laura Boldrini

    “Tutti i gruppi che si ispirano al fascismo vanno sciolti”. Lo ha ha affermato il presidente della Camera Laura Boldrini durante la sua visita effettuata in data odierna, davanti al murale antifascista realizzato a Niguarda, quartiere di Milano. “Noi dobbiamo dirlo con forza: i gruppi
  • Gli allievi della Scuola media “Paolo VI” – Istituto Pavoni di Tradate (VA) in visita al Consiglio regionale

    Esperienza istituzionale oggi per 46 alunni della classi II^ C e II^ D della Scuola Media “Paolo VI” – Istituto Pavoni di Tradate (VA) ospiti a Palazzo Pirelli, sede del Consiglio regionale della Lombardia, per una visita didattica. Le ragazze e i ragazzi, accompagnati da 4 docenti,
  • Allianz firma l’accordo con La Scala di Milano

    Il via libera all’accordo è arrivato oggi in seguito all’assemblea del CDA.  Allianz è nuovo socio fondatore permanente della Scala. L’accordo si è perfezionato oggi nel corso dell’assemblea della Fondazione, presieduta dal sindaco di Milano Beppe Sala. A dare l’annuncio
  • Presidente Consiglio regionale domenica 11 all’inaugurazione della BIT

    Il Presidente del Consiglio regionale della Lombardia interverrà domenica 11 febbraio all’inaugurazione BIT, la Borsa Internazionale del Turismo, storica manifestazione organizzata da Fiera Milano che dal 1980 porta nel capoluogo lombardo operatori turistici e viaggiatori da tutto il