Secondary Ticketing al Cenacolo: nuova strategia dei biglietti nominali

Non solo i concerti coinvolti nel fenomeno del bagarinaggio online, anche il Cenacolo di Milano entra nel mirino della questura

17 luglio 2017
Guarda anche: AperturaAttualitàMilano

Biglietti introvabili o a prezzi esorbitanti: un nuovo progetto sta per nascere attorno al sito del Museo del Cenacolo di Milano. La notizia viene riferita oggi dal quotidiano La Repubblica e il Comune di Milano ha dichiarato che si impegnerà fin da subito a trovare una soluzione a questa “piaga”.

Il sito sarà rifatto e questo “restauro” riguarderà sopratutto le ricerche in rete: il portale ufficiale del Cenacolo dovrà apparire tra i primi risultati offerti da Google. Per ogni utente sarà poi possibile acquistare al massimo 5 biglietti, tutti nominali, in modo da limitare il problema della rivendita.

La dichiarazione di Stefano L’Occaso, direttore del Polo Museale della LombardiaStiamo mettendo a punto alcune piccole ma efficaci soluzioni come la vendita di un massimo di 5 biglietti a persona, la prenotazione nominale e l’aumento del contingente di biglietti da acquistare in giornata“. Il primo tentativo di cambiamento sulla questione dei biglietti risale al 2015, quando fu chiesto un intervento della Guarda di Finanza che purtroppo non diede alcun risultato “In certi casi siamo alla follia – spiega L’Occaso – con pacchetti costosissimi e biglietti venduti a caro prezzo anche quando l’ingresso al Cenacolo è gratuito. Noi facciamo tutto il possibile per contrastare questo fenomeno e il nuovo bando per la biglietteria va in questa direzione. Servono però anche interventi decisi da parte del Comune”.

Attualmente il Cenacolo è visitabile da un massimo di 1.320 persone al giorno, cioè 400 mila all’anno, ma sarebbero quasi due milioni i turisti interessati a visitarlo ogni anno.

Tag:

Leggi anche:

  • Successo per la Premiere di Libera a Milano

    Anteprima sold out per “Libera” al cinema Anteo di Milano. L’ltimo film del regista Luciano Silighini Garagnani ha visto la sala gremita di ospiti che a fine proiezione hanno applaudito per circa 3 minuti. “Fa piacere vedere l’entusiasmo del pubblico quando si proietta
  • Consiglio Regionale si apre col ricordo dell’ex consigliere Iolanda Nanni e della funzionaria Angela Zerilli

    Il Consiglio regionale, presieduto da Alessandro Fermi, ha aperto i lavori odierni con la commemorazione dell’ex consigliere regionale Iolanda Nanni, scomparsa il 27 agosto dopo una lunga malattia, e di Angela Zerilli, la funzionaria regionale che ha perso la vita nel crollo del Ponte
  • Starbucks Milano, migliaia in coda per il cappuccino a 4,50€

    Erano in migliaia questa mattina in coda davanti alle porte del nuovo Starbucks in Piazza Cordusio, inaugurato nella giornata di ieri alla presenza dei rappresentati della città, l’AD della società e tanti personaggi noti, il tutto in una cerimonia esclusiva, che ha costretto la polizia a
  • Milano accoglie lo Starbucks più grande d’Europa

    Il 6 settembre apre al pubblico il primo store italiano Starbucks, la Reserve Roastery nello storico palazzo delle Poste di piazza Cordusio, a poca distanza dal Duomo: 2300 metri quadri con una grande tostatrice Scolari e tutto il procedimento a vista. Una scelta importane fatta da Howard Schultz,