Saronno: sgombero in corso, il Telos resiste

Attivisti sui tetti durante il blitz delle forze dell'ordine

17 marzo 2016
Guarda anche: Saronno
Carabinieri

Carabinieri e Polizia in azione da questa mattina all’ex ufficio di collocamento di Saronno, in via Pasta, occupato abusivamente dai militanti del Telos.

Di non facile esecuzione il lavoro delle forze dell’ordine, che hanno dovuto usare una motosega per sfondare una porta blindata posizionata dagli anarchici. Alcuni ragazzi si sono addirittura rifugiati sul tetto, mentre il Telos ha comunicato ufficialmente l’indizione di un presidio, nel pomeriggio di oggi, in via Libertà e nei pressi della stazione nord.

Tag:

Leggi anche:

  • Telos Saronno, Comi: “Nessuna indulgenza contro chi occupa”

    Nessuna indulgenza per loro. La democrazia è innanzitutto rispetto degli altri e chi occupa in modo abusivo fa l’esatto contrario, cioè calpesta la dignità dei cittadini. In un momento cosi delicato per la vita del nostro Paese dove il rischio terrorismo e’ alto, non e’
  • Saronno, nuovo sgombero al Telos. Scatta il presidio di protesta

    Gli ingressi sono stati murati, su ordine della proprietà, per impedire nuovi accessi. Per protestare contro lo sgombero, i responsabili del centro autogestito hanno annunciato un presidio di protesta che si svolgerà nel tardo pomeriggio di oggi, alle 18, in stazione. “Questa mattina è
  • Saronno, le forze dell’ordine sgombrano Telos

    L’operazione è riuscita senza troppi intoppi: i ragazzi di Telos si sono limitati alla “resistenza passiva”, salendo sui tetti e manifestando in strada, senza però atti di violenza. In seguito, tutti gli occupanti sono stati tradotti in questura per le denunce.