Rifiuti: nasce un tavolo tra i gestori per l’accesso ai centri di raccolta

Coinger ha proposto l'iniziativa a cui hanno aderito le altre società

09 agosto 2016
Guarda anche: Varese
rifiuti

 

L’unione fa la forza, anche in materia di raccolta differenziata. La normativa sui rifiuti presenta infatti crescenti difficoltà interpretative, e non in tutti i casi fornisce indicazioni specifiche sul alcune fasi della gestione.

Questa la ragione che ha indotto i rappresentanti di Coinger, l’amministratore unico Fabrizio Taricco e il direttore Paride Magnoni, ad incontrare quelli di Agesp Spa con Claudia Colombo, Aemme Linea Ambiente srl con Ercole Maria Zanatello, Aspem Spa con Fabrizio Bombognini, e S.I.Eco srl con Luciano Biscotto, per affrontare insieme le problematiche, che lasciano sovente esposti gli operatori al pericolo di incorrere in sanzioni e di non operare con la dovuta tranquillità.

Molti dei rifiuti urbani vengono intercettati attraverso le strutture fisse quali i centri di raccolta di cui al DM del 08/04/2008 e s.m.i. oppure le piattaforme ex art. 208 del D.L.vo 152/2006. Gli utenti, con i mezzi più disparati e con casistiche particolari, accedono a tali strutture per il conferimento dei rifiuti trasportati, che non sempre sono riconducibili ad ambiti urbani.

I gestori sopra citati hanno quindi deciso di creare un tavolo di lavoro comune, al fine di fornire indicazioni univoche agli utenti, circa le modalità di accesso ai centri di raccolta, per garantire l’erogazione del servizio nel rispetto della normativa di settore.

E, già nel corso della prima riunione svoltasi nei giorni scorsi, si è registrato, su diversi aspetti della tematica, un approccio simile, e sono state condivise molte criticità.

Pertanto seguiranno altri incontri, al fine di adottare una politica comune in materia di accesso ai centri di raccolta.

Un documento condiviso sarà reso pubblico nelle prossime settimane per informare i cittadini sulle corrette modalità di accesso ai centri di raccolta.

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    openjobmetis-cavaliero Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    babbi-natale-buguggiate . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    hockey-varese-progetto-inspire L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

    oggioni_spagnoli   La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti