Regione, Cecchetti: “Immobili confiscati alle mafie grazie a Maroni”

Il vicepresidente del Consiglio Regionale ricorda il periodo del governatore come ministro dell'Interno

25 febbraio 2016
Guarda anche: Lombardia
cecchetti fabrizio

“Se oggi abbiamo questi risultati lo si deve anche all’azione fatta da Roberto Maroni quando era ministro degli
Interni.  E’ soprattutto grazie a lui se lo Stato ha iniziato a incidere veramente nel contrasto alle mafie e, di conseguenza, alla confisca dei
beni, che oggi in Lombardia sono circa 1200”.
Lo ha detto il Vicepresidente del Consiglio regionale Fabrizio Cecchetti (Lega Nord) commentando il policy paper di Eupolis sui beni confiscati in Lombardia alle organizzazioni mafiose. Nella ricerca si evince che le
confische in Lombardia sono pari al 7,2% del totale delle confische nazionali e la provincia Milano è la prima per beni confiscati con 778 sequestri, seguita dalla provincia di Brescia con 114 e Varese con 80.
Circa la metà dei beni immobili confiscati alla criminalità organizzata è stato destinato agli enti territoriali.
“l fatto che siamo la quarta regione italiana per confische, la prima nel nord – ha aggiunto Cecchetti – invita a tenere alta l’attenzione e a
mettere in atto tutte le azioni di tutela e  cautela per evitare infiltrazioni e contaminazioni negli appalti istituzionali. Ma su questo fronte, come si vede dalla pronta azione avviata dal Presidente Maroni sul fronte sanitario dopo gli ultimi gravi episodi accaduti, Regione Lombardia ha tutti gli anticorpi per reagire”.

Tag:

Leggi anche:

  • La Pallanuoto Banco BPM Sport Management sfida il CN Marsiglia

    È tutto pronto per la partita d’andata della semifinale di Len Euro Cup che domani alle ore 20.00 vedrà la Pallanuoto Banco BPM Sport Management ospite nella vasca dei francesi del CN Marsiglia. Non sarà una sfida facile per il sette di mister Marco Baldineti che andrà ad affrontare la
  • Due italiani sul podio della Coppa del Mondo di parapendio

    Il pilota Nicola Donini si è classificato secondo alla finale mondiale disputata a Roldanillo in Colombia e vinta dallo svizzero Michael Siegel. Il successo italiano è consolidato dal terzo posto di Joachim Oberhauser di Termeno (Bolzano). Eccellenti le prestazioni di Donini, ventiduenne di
  • Il Canottaggio mondiale ritorna a Varese con la Coppa del Mondo 2020

    Il Direttore Esecutivo della FISA Matt Smith ha informato il Presidente Federale Giuseppe Abbagnale che il Consiglio FISA, la Federazione Internazionale del canottaggio, riunitosi a Londra lo scorso week-end, ha assegnato a Varese la 2^ Coppa del Mondo in programma dal 1° al 3 Maggio 2020. Sempre
  • Pallanuoto Banco BPM Sport Management in trasferta contro la Rari Nantes Savona

    Tornerà in acqua sabato 20 gennaio alle ore 18.00 la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che chiuderà il girone d’andata del campionato di serie A1 maschile con la sfida sul campo della Rari Nantes Savona. Una partita da prendere con le dovute cautele, perché dall’altra parte la formazione