Porto Ceresio: venerdì s’inaugura l’infopoint turistico

In piazza Luraschi il lancio della struttura aperta sette giorni su sette

07 luglio 2016
Guarda anche: Laghi
Lagoceresio

“Cittadini portate le forbici da casa”, questo il messaggio che viene comunicato da qualche giorno sui canali di comunicazione del Comune di Porto Ceresio, che invita la propria cittadinanza a partecipare ad un taglio collettivo del nastro per l’inaugurazione dell’ufficio turistico.

Fortemente voluto dalla nuova amministrazione comunale, che aveva lo sviluppo turistico del territorio tra i punti del proprio programma, l’info-point turistico aprirà venerdì 8 luglio con un orario che verrà garantito 7 giorni su 7: il mattino dalle 10.00 alle 12.00 e il pomeriggio dalle 15.00 alle 18.00.

“È stato un impegno che ha coinvolto moltissime persone – ha spiegato la nuovo sindaco Jenny Santi insediata il 6 giugno di quest’anno – frutto di una proficua collaborazione tra amministrazione, dipendenti comunali e tanti volontari che hanno risposto al nostro appello”.

Infatti la nuova amministrazione il 29 giugno aveva invitato i cittadini ad un incontro pubblico dove raccogliere le disponibilità per alcune attività che verranno svolte sul territorio di Porto Ceresio, tra cui l’estensione degli orari di apertura dell’ufficio turistico, che non avrebbe potuto essere aperto da lunedì a domenica con il solo impiego dei dipendenti comunali.

Sono stati ben 18 i volontari che hanno risposto all’appello della nuova amministrazione e anche grazie ad essi l’ufficio turistico aprirà domani sul lungolago di Porto Ceresio, presso il palazzo di piazzale Luraschi che ospita anche la sala mostre.

In linea con l’idea di amministrazione partecipata che ha ispirato l’intero programma della nuova amministrazione, tutti i cittadini sono invitati ad essere presenti all’inaugurazione dell’ufficio turistico con una propria forbice: infatti sarà un taglio collettivo del nastro ad inaugurare un info- point che non si limiterà ad erogare un servizio ai solo turisti, ma anche a tutti i cittadini del territorio fornendo informazioni su attrattività locali e transfrontaliere, su itinerari in battello, sentieri, musei e sul sito paleontologico UNESCO del Monte San Giorgio, di cui Porto Ceresio fa parte assieme ai comuni italiani di Besano, Clivio, Viggiù e Saltrio e ai comuni svizzeri di Meride, Riva San Vitale, Brusino Arsizio, Besazio, Mendrisio, Ligornetto e Stabio.

All’inaugurazione il sindaco anticiperà come lo stesso ufficio implementerà gradualmente i propri servizi,organizzando anche attività ed eventi in ambito culturale rivolti all’intera cittadinanza, e a conclusione dell’inaugurazione seguirà un rinfresco per tutti i partecipanti.

Tag:

Leggi anche:

  • La SC Binda riparte ancora più forte

    Ieri sera presso la sede di Sant’Ambrogio della Società Ciclistica Alfredo Binda si è tenuta un’importante riunione dei soci. All’ordine del giorno, oltre le consuete procedure amministrative di approvazione di bilancio di esercizio della scorsa stagione e presentazione del
  • 16° Giornata Nazionale del Sollievo in Hospice tra sport e musica

    In occasione della sedicesima Giornata Nazionale del Sollievo l’Associazione Accanto onlus – Amici dell’Hospice S. Martino – in collaborazione con l’Hospice San Martino, il Gruppo Paxme (Gruppo Paritetico di Cooperative Sociali) e la Cooperativa Sociale Arca, organizza un
  • Hayden non ce l’ha fatta, il pilota è deceduto nel pomeriggio

    E’ di pochi minuti fa la notizia della morte di Nicky Hayden, il pilota 36enne di superbike rimasto vittima di un incidente in bici qualche giorno fa a Misano Adriatico. Apparso subito in condizioni disperate, con danni cerebrali al cervello e ai polmoni, lo statunitense ha lottato fino ad
  • Varese weekend nero: finale playoff persa e dimissioni del presidente

    Il Varese chiude la stagione senza festa e senza sorrisi. L’ultima partita dell’anno, ovvero la finale playoff di Serie D, finisce con la vittoria del Gozzano che passa al “Franco Ossola” 2-0 grazie ai gol di Gulin e Segato. Buon primo tempo per i biancorossi, ma ripresa da dimenticare