Polizia locale, sequestro di frutta e verdura con beneficenza

La merce sottratta ad un ambulante abusivo donata alle suore della Riparazione di via Luini

25 luglio 2015
Guarda anche: Varese
polizia locale

Varese non è certo la foresta di Sherwood ma può comunque succedere che nel cercare di fare un po’ di giustizia – anche nelle piccole cose – a beneficiarne siano i più deboli.
A tutti capita di vedere sulle strade i camion telonati che vendono frutta e verdura: ebbene non è un’attività di per sé vietata ma deve essere esercitata rispettando precise regole: ci sono località dove non si può sostare, ad esempio, e, in generale, trattandosi di vendita in forma itinerante, la sosta in un determinato posto non può avere una durata lunghissima, altrimenti sarebbe come avere una porzione di suolo pubblico a disposizione senza pagare alcunchè. E questo, oltre ad essere iniquo, costituirebbe il presupposto per un’attività in concorrenza sleale verso chi si paga un negozio o un posto nei mercati.
Eppure qualcuno ci prova. Nella nostra città meno che altrove, vuoi per la pressione dei controlli vuoi anche per la configurazione territoriale.
Ieri la polizia locale, sezione commerciale, è intervenuta in viale Valganna, in direzione di Induno, sequestrando l’intero carico di frutta e verdura presente a bordo dell’autocarro che sostava e vendeva in spregio alle regole: mille euro di sanzione e, soprattutto, le cassette di frutta e verdura sequestrate.
L’intero carico è già stato consegnato dagli agenti alle suore “della Riparazione” di via Luini, che gestiscono la mensa per i meno abbienti.
“Sara’pure poca cosa – commenta l’assessore alla polizia locale Carlo Piatti – ma il messaggio che arriva dall’operato della polizia locale è doppio: le regole si rispettano e si rispetta anche il bisogno di chi è meno fortunato, evitando di sprecare del cibo”

 

Tag:

Leggi anche:

  • Basket – Varese perde in Germania e saluta la Champions

    Domenica c’era stata la sconfitta con Sassari, ottenuta però nonostante una buona prestazione, questa sera in terra tedesca, Varese è incappata nei soliti errori ed è stata stesa per 78-53 dall’Ewe Oldenburg. Se è pur vero che “solo” vincere non sarebbe bastato (ci
  • Pallanuoto: la BPM Sport Management espugna il Foro Italico

    Arriva la terza vittoria in sette giorni. La BPM Sport Management ha iniziato il nuovo anno veramente alla grande. A farne le spese questa volta è la SS Lazio Nuoto che, alla Piscina del Foro Italico, è uscita sconfitta per 9-17 (1-7, 3-1, 3-6, 2-3). Ottime le prestazioni di Mirarchi e Luongo,
  • Pallanuoto: la BPM Sport Management a Roma contro l’insidia Lazio

    Dopo le fatiche di Coppa torna il Campionato. Messo in cassaforte il risultato del match di andata (12-10 / ritorno in programma sabato 18 febbraio), domani la BPM Sport Management sarà a Roma dove, alla Piscina del Foro Italico, sfiderà la SS Lazio Nuoto per la 12ª giornata del Campionato di
  • Un campione olimpico a Varese: Jury Chechi

    Il sindaco di Varese Davide Galimberti, il vicesindaco Daniele Zanzi e il presidente del Consiglio comunale hanno incontrato questa mattina a Palazzo Estense il campione olimpico Jury Chechi. Il famoso ginnasta sta trascorrendo qualche giorno a Varese, città in cui da atleta si è allenato per