Polizia locale, sequestro di frutta e verdura con beneficenza

La merce sottratta ad un ambulante abusivo donata alle suore della Riparazione di via Luini

25 luglio 2015
Guarda anche: AperturaVarese Città
polizia locale

Varese non è certo la foresta di Sherwood ma può comunque succedere che nel cercare di fare un po’ di giustizia – anche nelle piccole cose – a beneficiarne siano i più deboli.
A tutti capita di vedere sulle strade i camion telonati che vendono frutta e verdura: ebbene non è un’attività di per sé vietata ma deve essere esercitata rispettando precise regole: ci sono località dove non si può sostare, ad esempio, e, in generale, trattandosi di vendita in forma itinerante, la sosta in un determinato posto non può avere una durata lunghissima, altrimenti sarebbe come avere una porzione di suolo pubblico a disposizione senza pagare alcunchè. E questo, oltre ad essere iniquo, costituirebbe il presupposto per un’attività in concorrenza sleale verso chi si paga un negozio o un posto nei mercati.
Eppure qualcuno ci prova. Nella nostra città meno che altrove, vuoi per la pressione dei controlli vuoi anche per la configurazione territoriale.
Ieri la polizia locale, sezione commerciale, è intervenuta in viale Valganna, in direzione di Induno, sequestrando l’intero carico di frutta e verdura presente a bordo dell’autocarro che sostava e vendeva in spregio alle regole: mille euro di sanzione e, soprattutto, le cassette di frutta e verdura sequestrate.
L’intero carico è già stato consegnato dagli agenti alle suore “della Riparazione” di via Luini, che gestiscono la mensa per i meno abbienti.
“Sara’pure poca cosa – commenta l’assessore alla polizia locale Carlo Piatti – ma il messaggio che arriva dall’operato della polizia locale è doppio: le regole si rispettano e si rispetta anche il bisogno di chi è meno fortunato, evitando di sprecare del cibo”

 

Tag:

Leggi anche:

  • La Pallanuoto Banco BPM Sport Management sfida il CN Marsiglia

    È tutto pronto per la partita d’andata della semifinale di Len Euro Cup che domani alle ore 20.00 vedrà la Pallanuoto Banco BPM Sport Management ospite nella vasca dei francesi del CN Marsiglia. Non sarà una sfida facile per il sette di mister Marco Baldineti che andrà ad affrontare la
  • Due italiani sul podio della Coppa del Mondo di parapendio

    Il pilota Nicola Donini si è classificato secondo alla finale mondiale disputata a Roldanillo in Colombia e vinta dallo svizzero Michael Siegel. Il successo italiano è consolidato dal terzo posto di Joachim Oberhauser di Termeno (Bolzano). Eccellenti le prestazioni di Donini, ventiduenne di
  • Il Canottaggio mondiale ritorna a Varese con la Coppa del Mondo 2020

    Il Direttore Esecutivo della FISA Matt Smith ha informato il Presidente Federale Giuseppe Abbagnale che il Consiglio FISA, la Federazione Internazionale del canottaggio, riunitosi a Londra lo scorso week-end, ha assegnato a Varese la 2^ Coppa del Mondo in programma dal 1° al 3 Maggio 2020. Sempre
  • Pallanuoto Banco BPM Sport Management in trasferta contro la Rari Nantes Savona

    Tornerà in acqua sabato 20 gennaio alle ore 18.00 la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che chiuderà il girone d’andata del campionato di serie A1 maschile con la sfida sul campo della Rari Nantes Savona. Una partita da prendere con le dovute cautele, perché dall’altra parte la formazione