Polfer, il bilancio estivo: 23 denunce e 2 arresti

Ecco i numeri della Polizia Ferroviaria varesina tra giugno e agosto

04 settembre 2015
Guarda anche: AperturaMilanoVarese Città
Polfer

La Polizia Ferroviaria in Lombardia non va in vacanza. Prevenzione e repressione dei reati in ambito ferroviario, vigilanza in stazione, servizi di scorta a bordo treno e presidi durante l’incarrozzamento dei viaggiatori, contravvenzioni per violazioni al regolamento ferroviario, controlli ai centri di raccolta di materiale ferroso, rintraccio di persone scomparse. Queste sono solo alcune delle svariate sfaccettature dell’operato della Polfer, impegnata nel periodo estivo, anche con i servizi di controllo del territorio nella stazione di Rho Fiera, punto nevralgico di raccolta, come dicono le statistiche per la maggior parte dei visitatori di Expo Milano 2015.

Dal 1° giugno al 31 agosto questi sono i numeri di Varese:
• 596 servizi di vigilanza negli scali ferroviari,
• 403 servizi di scorta a bordo dei convogli;
• 855 i treni scortati;
• 139 i pattugliamenti lungo la linea ferroviaria;
• 17 i servizi antiborseggio;
• 4 i “pattuglioni straordinari”;
• 12 le contravvenzioni elevate di cui 7 al regolamento ferroviario;
• 3582 identificati;
• 2 persone arrestate;
• 23 persone denunciate.

Tag:

Leggi anche:

  • Marijuana sul treno: la Polfer ferma un giovane

    Gli agenti, in particolare, erano di pattuglia a bordo di un treno sulla tratta Rho-Varese quando, alla fermata di Rho Fiera, hanno notato un giovane viaggiatore innervosirsi alla vista delle divise e allontanarsi cercando di non incrociarli. I poliziotti, insospettiti dal suo atteggiamento, una
  • La Polfer blocca un falsario e un truffatore

    In particolare, alla stazione di Mantova un cittadino straniero è stato denunciato perché ha provato a spendere una banconota falsa da 50 euro per l’acquisto di un biglietto ferroviario, mentre la Polfer di Varese ha denunciato un cittadino straniero per tentata truffa ai danni di una commessa
  • Entra in un’abitazione per rubare e fugge all’arrivo degli agenti. Arrestato albanese

    Grazie alla segnalazione del cittadino, gli agenti, giunti sul posto, hanno notato un soggetto corrispondente alle descrizioni ricevute, che vistosi scoperto si è dato alla fuga scavalcando la palizzata di confine con la linea ferroviaria. Da qui ne è nato un inseguimento, che è proseguito poi
  • Droga nascosta sotto il sedile di un treno. Arrestato ghanese di 29 anni

      Lo straniero, cittadino ghanese di 29 anni, sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso della somma di 210 euro nonché di 5 telefoni cellulari e all’ interno della busta è stata rinvenuta sostanza stupefacente del tipo marijuana dal peso di circa 154 grammi. Il ghanese,