Pedaggi scontati per chi viaggia in moto

Per i viaggiatori sulle due ruote, probabilmente a partire dal 1° agosto, verrà applicato uno sconto del 30% sui pedaggi autostradali

28 luglio 2017
Guarda anche: Trasporti Strade Autostrade

Finalmente buone notizie per chi viaggia in moto! La richiesta degli sconti per questo tipo di viaggiatori è stata avanzata da Ancma Confindustria ed è stata accolta pienamente dal Governo. Manca solo l’ultimo tassello a questo accordo, ovvero la decisione finale da parte delle concessionarie autostradali, ma ci sono altissime probabilità che questa proposta diventi effettiva.

La slocietà Ancma ha dichiarato in un comunicato stampa Il sottosegretario Del Basso De Caro osservando che il ministero dei Trasporti, su sollecitazioni delle associazioni di categoria, ha attivato un tavolo tecnico con Aiscat (l’associazione sindacale che riunisce i concessionari autostradali), segnala che lo stesso Ministero, lo scorso 5 luglio, aveva inviato alla stessa Aiscat una proposta di tariffa differenziata per motoveicoli. A questo punto non ci sono più pretesti per differire ulteriormente l’adozione di un sistema di tariffazione che allineerebbe l’Italia alla maggior parte dei paesi europei, dove le moto accedono alle arterie autostradali gratuitamente, oppure beneficiano di una forte scontistica“.

All’origine di questa proposta, il fatto che il pedaggio imposto ai motociclisti non debba essere uguale a quello degli altri passeggeri perché i servizi offerti loro non sono adeguati. Il presidente di Confindustria Ancma, Corrado Capelli, ha messo in prima linea la sicurezza dei viaggiatori sulle due ruote che spesso scelgono strade alternative per evitare questi costi “Ogni motociclista che sceglie una strada statale o provinciale anziché un’autostrada per risparmiare sul pedaggio si espone a un rischio quasi doppio di perdere la vita in caso di incidente. Incentivare i motociclisti a utilizzare le autostrade che, come affermato dagli stessi concessionari, sono le strade più sicure, è una necessità non ulteriormente prorogabile. Ci aspettiamo che in vista dell’esodo estivo, quando il traffico motociclistico raggiunge l’apice, qualche novità positiva in questo senso venga finalmente annunciata.”.

Quando il progetto sarà portato a termine, tutti coloro che vorranno usufruire dello sconto potranno farlo solo con l’attivazione dei un Telepass abbinato alla targa della moto.

Tag:

Leggi anche:

  • Saronno, allarme vandali: auto imbrattate in pieno centro

    La situazione che decine di automobilisti si sono trovati davanti ai loro occhi nella mattina di domenica 29 aprile era questa: auto sporche di vernice, scritte e alcune con la carrozzeria incisa. I vandali si sono scatenati ancora una volta in Piazza De Gasperi, realizzando anche su alcune
  • Il PD su Pedemontana “Grave presa in giro dei cittadini lombardi”

    “Un’altro grave inciampo della giunta Fontana che sconfessa le false promesse del precedente Governatore, prendendo atto di un fallimento eclatante”. Queste le dure dichiarazioni di Samuele Astuti, neo consigliere regionale del Partito Democratico, in merito alla rinuncia a togliere il
  • Pedemontana dice NO al pedaggio gratis

    La nuova decisione va contro le ultime dichiarazioni dell’ex governatore della Lombardia Roberto Maroni, che in passato aveva promesso la totale gratuità della strada e con lui successivamente si era aggiunto anche Attilio Fontana, ora a capo della regione Lombardia, che aveva promesso questo
  • La sosta sulle strisce blu a Gallarate si paga con l’app “Telepass Pay”

    Con un click è possibile pagare anche il rifornimento di carburante  Al via a Gallarate il nuovo servizio “Strisce blu” che funziona con lo smartphone attraverso l’app “Telepass Pay” Arriva a Gallarate, il “Servizio strisce blu” di “Telepass Pay”, l’innovativo sistema che