Finale di stagione col botto per il Moto Club Varese

I campionati regionali regalano il podio finale nel motocross e nell’enduro; convocazione per il Trofeo delle Regioni nel supermotard.

15 Ottobre 2019
Guarda anche: SportVarese Città

Siamo ormai al termine delle stagioni agonistiche in questo primo anno di nuova attività del Moto Club Varese, che ha portato al raddoppio degli iscritti rispetto all’anno precedente e al tesseramento di numerosi agonisti in quattro differenti specialità del fuoristrada.

Il Campionato Regionale Motocross si è concluso con il terzo posto finale di Pietro Dominioni nella Classe Challenge MX2, al termine di una stagione costantemente nelle posizioni di testa pur essendo al debutto agonistico. Matteo Manzo, compagna di squadra nel Team MP Racing, ha pagato un infortunio in allenamento saltando alcune gare ma chiudendo con un buon quarto posto nella gara finale di Gazzane di Preseglie dimostrando di poter ambire ad un risultato di spessore per il prossimo anno.

Il Campionato Regionale Enduro ha visto un testa a testa fino alla fine nella Classe 450 tra il nostro Michele Cobuzzi, alla fine secondo, e l’amico e rivale Alessandro Corradin, al suo terzo alloro lombardo. Il secondo posto finale di Michele si aggiunge allo stesso piazzamento nel Trofeo KTM, a testimonianza di velocità e costanza che lo hanno contraddistinto durante tutta la stagione lasciandogli l’ambizione di puntare ancora più in alto nel 2020.

La stagione del Supermotard, già conclusa con il quarto posto in Classe S5 nel Campionato Italiano, ha regalato a Marco Furega un’ultima sorpresa: la convocazione per il Trofeo delle Regioni con i colori del Piemonte. Il pilota verbanese ha ben figurato nonostante alcuni contatti lo abbiano attardato nelle sue manche, concludendo il Trofeo in ottava posizione finale di squadra.

In occasione della Rievocazione della Sei Giorni di Varese, organizzata nel 1951 dal Moto Club Varese e ormai da qualche anno ricordata magistralmente dagli amici del Club Varese Auto Moto Storiche, un ospite speciale ha fatto ritorno nella nostra città dopo 68 anni: Jeff Smith, campione del mondo di motocross, è infatti tornato a Varese dopo aver vinto la medaglia d’oro di categoria nella Sei Giorni varesina! Una grande emozione per lui, per l’amico e collezionista Gian Pio Ottone e per tutti i presenti alla consegna della targa in suo onore. In questa occasione ha lasciato un ricordo speciale al nostro Presidente a tutto il Moto Club Varese.

E se le stagioni 2019 sono praticamente finite, non è ancora il momento di riposarsi: il primo novembre aprono i tesseramenti 2020 e stiamo lavorando per offrire un supporto sempre maggiore ai nostri tesserati, coinvolgendo nuovi partner e ampliando l’attività agonistica sui vari fronti… quindi, state sintonizzati!

Tag:

Leggi anche:

  • Varese “Città che Legge”

    Varese si aggiudica il titolo di “Città che Legge”. Il capoluogo varesino è tra i 29 comuni italiani, e nei 5 compresi tra i 50 e i 100mila abitanti, vincitori del bando promosso da Anci e dal Centro per il libro e la lettura, l’Istituto autonomo del Ministero per i Beni e le Attività
  • Il “Signor Panettone” conquista Ville Ponti

    I 12 pasticceri de “Il signor Panettone” metteranno in mostra, sabato 7 e domenica 8 dicemrbe i panettoni più classici e originali (ci sono pure quelli salati!) e tra loro esporrà i suoi dolci per la prima volta anche un pizzaiolo: Valerio Torre. «Un’occasione unica per conoscere e
  • Ilarità – Celebrating Life

    “Ilarità è il nome che abbiamo scelto, il simbolo della tua forza e della tua gioia di vivere. La stessa gioia che facevi provare anche a noi attraverso i tuoi occhi ed il tuo sorriso. Ilarità è l’inizio di un percorso che ci vedrà impegnati a costruire un “movimento” a tuo nome
  • Torna la Colletta Alimentare

    L’appuntamento con la Colletta Alimentare, l’evento di solidarietà più partecipato in Italiain programma per il prossimo 30 novembre, coinvolge da 23 anni centinaia di migliaia di persone che, attraverso un gesto di grande semplicità ma di sicura ed estrema efficacia, si mettono a