Paura a Busto Arsizio: minaccia di suicidarsi dal balcone di un palazzo

Allarme nel quartiere. Interviengono gli agenti della Polizia di Stato

02 aprile 2016
Guarda anche: Busto Arsizio
polizia-car16-rc-1

Mattinata movimentata quella di ieri 1 aprile per gli agenti del Commissariato della Polizia di Stato di Busto Arsizio.

Erano da poco passate le 8 quando le pattuglie sono state inviate in via Firenze dove veniva segnalato un uomo che tentava di suicidarsi gettandosi dal balcone di un palazzo.
I poliziotti, arrivati subito sul posto, non hanno visto alcun aspirante suicida ma i vicini hanno riferito loro che poco prima l’uomo, un trentanovenne italiano, si era calato dal balcone del suo appartamento al terzo piano fino a quello del secondo e da lì era stato aiutato da alcuni condomini, che lo avevano visto in evidente difficoltà appeso all’esterno dell’inferriata del balcone, a scendere a terra. Qui l’uomo, che indossava solo calzini e pantaloni del pigiama e presentava lievi ferite su varie parti del corpo, aveva confusamente detto di essere fuggito dal suo appartamento perché un misterioso individuo armato di ascia aveva tentato di ucciderlo.
Quindi si era dato alla fuga correndo. Le pattuglie si sono subito messe alla sua ricerca e poco dopo lo hanno avvistato lungo via per Fagnano.

Dopo aver constatato, insieme ai soccorritori del 118, che era in uno stato di evidente alterazione e agitazione, i poliziotti hanno deciso di verificare se qualcosa di grave fosse veramente accaduto nell’appartamento del trentanovenne, dove sono riusciti ad entrare solo con l’aiuto dei Vigili del Fuoco poiché la porta era chiusa a chiave dall’interno. Qui nulla di particolare è stato trovato, a parte una notevole confusione e sostanza stupefacente il cui consumo è probabilmente all’origine dell’assurdo comportamento dell’uomo.
Questo, già noto per problemi di tossicodipendenza e alcuni precedenti, è stato portato in ospedale per le prime cure e segnalato alla Prefettura per il possesso e l’uso della droga.

 

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto – La BPM Sport Management espugna Torino con una grande prestazione

    La terzultima giornata della regular season del Campionato di A1 non riserva sorprese per la BPM Sport Management. Il sette di Gu Baldineti batte in trasferta il Torino ’81 per 19-9 (3-2, 5-3, 7-0, 4-4) e grazie ad un’ottima prestazione continua la preparazione alla Final Six, in programma tra
  • Progetto Binda 2017, quando il ciclismo è passione

    Il “Progetto Binda 2017” prende ufficialmente il via martedì 25 aprile con la Piccola Tre Valli Varesine, giunta alla sua 41° edizione. La tradizionale gara – valevole come 2° prova del Giro della Provincia categoria Allievi e come 3° Trofeo Veneto Banca – si disputerà a Induno
  • La Pro Loco fa il “giro del mondo” con Paola Gianotti

    Emozionante serata nella Sala consiliare del Castello Visconteo per il “Mese della Cultura” organizzato dalla Pro Loco Fagnano Olona guidata da Armida Macchi e Paolo Bossi. Guest star del momento è stata la famosa ciclista Paola Gianotti, contattata tramite il Gruppo Sportivo
  • Pallanuoto, 24ª giornata: la BPM Sport Management nella tana del Torino ‘81

    Torna il campionato di Serie A1. Ad un mese dalle Final Six di Torino, la BPM Sport Management domani sarà proprio nel capoluogo piemontese per sfidare il sette di coach Aversa. Una sfida in cui i Mastini sono i favoriti sulla carta, ma che non dovranno assolutamente sottovalutare in quanto il