Paris (Pd): “Fontana ultimo sindaco leghista che governerà la città”

Il segretario cittadino democratico lancia la sfida alla Lega. E soprattutto assicura i cittadini che il suo partito prenderà solo decisioni condivise

15 settembre 2014
Guarda anche: PoliticaVarese Città
Parisnuovo

Abbiamo letto con attenzione una recente intervista ad Attilio Fontana, probabilmente l’ultimo Sindaco leghista che governerà la Città di Varese.
Ne abbiamo ricavato l’impressione di una sorta di rimpianto politico per quello che si poteva e doveva fare per evitare il declino di questa Città e che, per tutta una serie di ragioni, la maggioranza non è riuscita a fare.

Siamo stati invitati dalla lettura a ripercorrere vent’anni di amministrazioni guidate dalla Lega (Fassa, Fumagalli e appunto Fontana) e dal PDL ed a riflettere su come suggestioni sul ritorno al passato (il progetto della funicolare del Sacro Monte) e conservatorismo mascherato da esigenza di tutela dell’ambiente (vedasi l’attuale PGT) non abbiano prodotto alcuna ricaduta positiva per il rilancio del territorio.
Noi del Partito Democratico pensiamo invece che per Varese sia ora di ripartire con slancio e per farlo abbiamo in mente un percorso politico chiaro e trasparente.

A poco meno di venti mesi dalle prossime elezioni comunali stiamo avviando un progetto per far rinascere la Città a partire da quattro temi che giudichiamo fondamentali: la cultura, l’attenzione a chi lavora e produce, la qualità della vita, la solidarietà. Siamo convinti che governare significhi non solo mantenere un atteggiamento serio e responsabile, ma anche che occorra mettere in campo azioni efficaci e portare a casa risultati concreti per migliorare la vita di tutti i cittadini,
siano essi benestanti o poveri, giovani o anziani, donne o uomini.
Questo nostro lavoro di costruzione programmatica sarà accompagnato da una apertura politica a tutti coloro che vorranno condividere questo percorso.
Per questo osserviamo con interesse quanto sta accadendo a livello provinciale nella corsa per l’elezione del nuovo Presidente e del nuovo Consiglio, ove si riscontra nelle ultime settimane l’avvicinamento politico tra il PD e le forze di centro che sostengono anche il Governo Renzi, sulla base di un programma e di un candidato comune.
Pensiamo che i prossimi mesi saranno decisivi per il futuro di questa Città e di questa Provincia.
I cittadini si aspettano giustamente risultati concreti, discontinuità ed un sensibile cambio di marcia rispetto al passato ed al presente e la politica è chiamata a non deluderli ancora una volta.

Luca Paris
Segretario cittadino Pd

Tag:

Leggi anche:

  • La Pallanuoto Banco BPM Sport Management sfida il CN Marsiglia

    È tutto pronto per la partita d’andata della semifinale di Len Euro Cup che domani alle ore 20.00 vedrà la Pallanuoto Banco BPM Sport Management ospite nella vasca dei francesi del CN Marsiglia. Non sarà una sfida facile per il sette di mister Marco Baldineti che andrà ad affrontare la
  • Due italiani sul podio della Coppa del Mondo di parapendio

    Il pilota Nicola Donini si è classificato secondo alla finale mondiale disputata a Roldanillo in Colombia e vinta dallo svizzero Michael Siegel. Il successo italiano è consolidato dal terzo posto di Joachim Oberhauser di Termeno (Bolzano). Eccellenti le prestazioni di Donini, ventiduenne di
  • Il Canottaggio mondiale ritorna a Varese con la Coppa del Mondo 2020

    Il Direttore Esecutivo della FISA Matt Smith ha informato il Presidente Federale Giuseppe Abbagnale che il Consiglio FISA, la Federazione Internazionale del canottaggio, riunitosi a Londra lo scorso week-end, ha assegnato a Varese la 2^ Coppa del Mondo in programma dal 1° al 3 Maggio 2020. Sempre
  • Pallanuoto Banco BPM Sport Management in trasferta contro la Rari Nantes Savona

    Tornerà in acqua sabato 20 gennaio alle ore 18.00 la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che chiuderà il girone d’andata del campionato di serie A1 maschile con la sfida sul campo della Rari Nantes Savona. Una partita da prendere con le dovute cautele, perché dall’altra parte la formazione