Paris (Pd): “A Varese il ballottaggio è sicuro”

In vista delle amministrative della prossima primavera, il segretario cittadino dei Democratici si dice certo dello spareggio

21 agosto 2015
Guarda anche: PoliticaVarese
Parisnuovo

Tra nove mesi alcune tra le principali città della nostra provincia andranno al voto per eleggere il sindaco. A Varese, Busto Arsizio, Gallarate, Malnate ed in altre importanti realtà locali, si rinnoverà la sfida per le elezioni comunali.
Per Varese, a detta di tutti, c’é una sostanziale novità rispetto alle ultime quattro o cinque tornate amministrative: la sfida sarà apertissima ed il risultato in dubbio sino alla fine.
In questo momento vi é politicamente una sola certezza, quella che la contesa amministrativa si risolverà al ballottaggio, per tre ragioni principali: 1) vi sarà, rispetto alle ultime amministrative, una crescita esponenziale del numero delle liste locali e dei rispettivi candidati sindaci, che provocherà una inevitabile dispersione del voto al primo turno; 2) la presenza, radicata, in città dei due partiti “nazionali” di riferimento per l’elettorato, che in questo momento sono il PD e la Lega; 3) l’attuale impossibilità, tuttavia, per PD e Lega, anche per la concorrenza del M5S, di costruire una coalizione capace di vincere già al primo turno nella competizione.
A quanto detto si aggiunga che la partita politico-amministrativa del prossimo anno si giocherà anche su uno scenario nazionale: andranno infatti al voto Milano, Torino, Napoli e forse Roma. Del resto la campagna elettorale, sui media nazionali, é già iniziata e sono stati calati sul tavolo i primo assi ( Renzi ha già annunciato l’abolizione, per il 2016, della tassa sulla prima casa ).
Ma tornando a Varese e ragionando sulla fondata ipotesi che la sfida si risolverà al ballottaggio tra il candidato sindaco sostenuto dalla coalizione che comprende il PD e tra il candidato sostenuto dalla coalizione che farà riferimento alla Lega, determinante sarà il voto di chi al primo turno si é espresso per altri candidati.
Si può ipotizzare che, come ora avviene a livello nazionale, le forze politiche e gli elettori più moderati si possano riconoscere in una posizione più “di governo” e meno “di lotta” e quindi potrebbero votare per il candidato della coalizione democratica e civica.
Dall’altro lato non costituirebbe sorpresa se, come avvenuto senza troppo clamore in altre realtà, il M5S consigliasse ai suoi elettori di votare Lega, in nome del “tanto peggio tanto meglio” (si veda la recente richiesta della Lega al M5S di aderire alla protesta per “bloccare” l’ Italia) e dell’ avversione viscerale che questo partito nutre attualmente verso il PD.
Molto dipenderà anche dal candidato che sceglieranno i cittadini attraverso le primarie della coalizione democratica e civica: quest’ultimo dovrebbe ragionevolmente essere uno dei due candidati presenti alla sfida del ballottaggio nella primavera del 2016 a Varese.

Luca Paris
Segretario PD Varese

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto: la BPM Sport Management a Roma contro l’insidia Lazio

    Dopo le fatiche di Coppa torna il Campionato. Messo in cassaforte il risultato del match di andata (12-10 / ritorno in programma sabato 18 febbraio), domani la BPM Sport Management sarà a Roma dove, alla Piscina del Foro Italico, sfiderà la SS Lazio Nuoto per la 12ª giornata del Campionato di
  • Un campione olimpico a Varese: Jury Chechi

    Il sindaco di Varese Davide Galimberti, il vicesindaco Daniele Zanzi e il presidente del Consiglio comunale hanno incontrato questa mattina a Palazzo Estense il campione olimpico Jury Chechi. Il famoso ginnasta sta trascorrendo qualche giorno a Varese, città in cui da atleta si è allenato per
  • Euro Cup, semifinale: alla BPM Sport Management il primo round contro l’Oradea

    Grande spettacolo in vasca alle Piscine Manara. Nell’andata della semifinale di Euro Cup, la BPM Sport Management batte 12-10 (3-4, 3-4, 2-1, 4-1) il CSM Digi Oradea, rimontando nel quarto tempo lo svantaggio maturato nella prima parte di gara . Nell’altro match lo Jadran Carine Herceg Novi
  • Sabato 21 gennaio a San Vittore Olona va in scena la Cinque Mulini Studentesca

    È in programma sabato 21 gennaio a San Vittore Olona l’edizione numero 22 della Cinque Mulini Studentesca. Alla corsa campestre, che anticipa di un giorno la tradizionale e prestigiosa Cinque Mulini, sono attesi più di mille studenti delle scuole dell’Alto Milanese. L’iniziativa,