Parchi pubblici come minidiscariche. Dove buttano anche carrelli della spesa e carriole. FOTO

I parchi storici della Città Giardino sprofondano nel degrado. C'è chi infatti li scambia per discariche a cielo aperto

06 luglio 2015
Guarda anche: AperturaVarese Città
Carriola

Un carrello della spesa abbandonato con rifiuti vari. Sarebbe già di per sé uno spettacolo indecoroso. Se poi avviene all’interno di un parco storico varesino… c’è qualcosa che non va. 

E purtroppo non è uno spettacolo isolato, visto che nel giro di pochi giorni uno spettacolo simile è visibile in un altro parco. Se il carrello è stato abbandonato a Villa Mylius, a Villa Mirabello hanno invece lasciato una carriola.

E non finisce qui, purtroppo. La presenza di rifiuti vari, a Villa Mirabello, va avanti.

La “denuncia” arriva dal fondatore del gruppo “Varese sporcizia e degrado: le proposte dei cittadini” Mauro Gregori. Che lancia un appello agli assessori al Verde pubblico Riccardo Santinon e alla Polizia Locale Carlo Piatti. Con tanto di documentazione fotografica.

“Qualcosa non va – dice Gregori – tutti i giorni assistiamo ad abbandono di rifiuti vari nei giardini comunali… Che sia il caso di aumentare la sorveglianza? Sempre che ci sia già naturalmente…”.

Leggi anche:

  • Riqualificazione dei marciapiedi del quartiere Belfiore di Varese

    Giovedì 21 giugno inizieranno i lavori di manutenzione straordinaria dei marciapiedi del Quartiere Belfiore a Varese. Un intervento che i residenti attendevano da tanti anni viste le condizioni dei marciapiedi dimenticati per decenni. Si entra nel vivo dunque delle opere che verranno realizzate
  • Sacro Monte, via al progetto per il recupero

    “Rendiamo ancora bella e utile la nostra montagna e il suo monastero” con queste affermazione il vicesindaco di Varese, Daniele Zanzi, annuncia l’imminente avvio dei lavori di “ristrutturazione” di tutte le aree verdi presenti al Sacro Monte. Il presidente dell’associazione Amici
  • Varese, aperto il banco per la valorizzazione del patrimonio immobiliare

    Valorizzare il patrimonio immobiliare, ridurre i costi di gestione degli uffici comunali, migliorare i servizi per i cittadini così da recuperare maggiori risorse da investire nella manutenzione di strade ed altri interventi essenziali.  Si possono riassumere così gli obiettivi del Comune di
  • Sabato 15 giugno via alla 6a Edizione “Tra Ville E Giardini”

    Sin dalla prima edizione del 2013, a cui hanno partecipato circa 350 atleti, la manifestazione ha attratto sempre più partecipanti: nella ultima edizione 2017 si è sfiorato il numero di 1000 atleti tra agonisti Fidal e semplici appassionati del podismo. Sicuramente il “passa parola” tra gli