Paralimpiadi Rio 2016: oro per Federico Morlacchi

Il nuotatore varesino a segno nei 200 misti

12 settembre 2016
Guarda anche: LuineseSport
morlacchi

Straordinaria impresa per Federico Morlacchi: il nuotatore originario dell’Alto Varesotto, tra Luino e Cunardo, ha vinto la medaglia d’oro nei 200 misti di nuoto alle Paralimpiadi di Rio 2016, dov’è tra le principali stelle della nazionale italiana.

L’atleta tesserato per la Polha, la società varesina che si occupa di sport per i diversamente abili, ha dunque centrato la medaglia più pregiata conquistando anche il record italiano di categoria. Pochi giorni fa, Morlacchi era già salito sul podio olimpico con l’argento nei 400 stile libero.

Leggi anche:

  • A cavallo tra le rocce lunari, e su astronavi fai da te

    Quante ne sono state dette sulla terra e sulla luna, sabato 18 ottobre a Busto Arsizio se ne vedranno delle belle sull’argomento. Appuntamento dalle 10 alle 16 al maneggio La Bastide in via Samarate, 150. Si farà una gimkana a cavallo tra modelli di rocce lunari, si costruirà un’astronave
  • Conferimento Ufficiale del Titolo Comune Europeo dello Sport 2019 alla Città di Sesto Calende

    Un lunedì pieno di emozioni ed entusiasmo è stato lo scorso 30 ottobre presso la sala d’onore del CONI a Roma per Simone PINTORI (Consigliere Comunale Delegato allo Sport) Danila DE CANDIDO (Consigliere Comunale Delegato ai Bandi) Andrea SCANDOLA (Rappresentante della Pro Sesto) Daniele
  • Cinque mastini della Pallanuoto Banco BPM Sport Management convocati in Nazionale

    Saranno ben cinque gli atleti della Pallanuoto Banco BPM Sport Management che dal 29 ottobre all’1 novembre 2017 si ritroveranno al Centro Federale di Ostia per il raduno collegiale della Nazionale Italiana. Il Commissario Tecnico Alessandro Campagna radunerà gli azzurri per quattro giorni di
  • Definiti gli accoppiamenti dei quarti di finale di Len Euro Cup

    Sorteggiati oggi gli accoppiamenti dei quarti di finale di Len Euro Cup, con la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che ha conosciuto il nome della sua avversaria: la Stella Rossa Belgrado. La formazione guidata da mister Marco Baldineti dunque sfiderà la compagine serba (vincitrice