Nuovo piano per la sicurezza dei Parchi a Saronno

In corso la ricognizione dello stato dei giochi per bambini nelle aree verdi cittadine.

02 Agosto 2019
Guarda anche: Saronno

E’ in corso la ricognizione dello stato dei giochi per bambini nelle aree verdi cittadine. Durante i controlli, il ‘castello’ del parco Salvo D’Acquisto ha evidenziato delle criticità e per questo gli operai del comune sono intervenuti tempestivamente mettendo in sicurezza il gioco.

Il parco è comunque fruibile dalla cittadinanza e nei prossimi giorni verrà ulteriormente verificata la stabilità e ove necessario asportate le parti pericolose.

“Anche in questo caso mettiamo al primo posto la sicurezza soprattutto dei più piccoli, controlliamo e controlleremo i giochi presenti nelle nostre aree verdi e dove necessario interverremo in modo mirato”: Così commenta l’assessore all’Ambiente e Sport Gianpietro Guaglianone.

Tag:

Leggi anche:

  • Chiusura attività produttive non essenziali o strategiche

    Non abbiamo alternative, in questo momento dobbiamo tutelare noi stessi e le persone che amiamo. Per questo il Governo ha deciso di compiere un altro passo: chiudere sull’intero territorio nazionale ogni attività produttiva che non sia strettamente necessaria, cruciale, indispensabile a
  • Saronno, dipendente comunale positivo al coronavirus

    L’Amministrazione comunale di Saronno comunica di aver ricevuto, in data odierna, informazione ufficiale dall’Autorità preposta che un proprio dipendente è risultato positivo al test del Coronavirus. La persona sta bene e domani, sabato 21 marzo, sono previste le sue dimissioni
  • Mercati cittadini sospesi come da decreto

    “Sulla base del decreto della Presidenza del Consiglio per il contenimento del covid-19, e delle Faq presenti sul sito del Governo, abbiamo disposto la sospensione del mercato di piazzale Kennedy, quello di piazza Giovine Italia, quello del Coldiretti in piazza De Gasperi, e in generale di
  • Coronavirus: controlli in stazioni, strade, aeroporti

    Il Ministero dell’Interno ha adottato una direttiva per quanto riguarda gli spostamenti in Lombardia e nei territori “a contenimento rafforzato”. È consentito muoversi solo per esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute; presenti controlli su strade, aeroporti e