Nega la cittadinanza a una straniera che non parla bene l’italiano. Salvini sta con lui

Il sindaco di Cairate Paolo Mazzucchelli ha negato ad una straniera di recitare il giuramento per ottenere la cittadinanza italiana, dal momento che non parlerebbe bene in italiano. La donna presenterà denuncia

02 marzo 2015
Guarda anche: AperturaVarese Città
Mazzucchelli

Non parla bene l’italiano. E il sindaco le nega la cittadinanza. La decisione del sindaco di Cairate Paolo Mazzucchelli (Lega Nord) è diventata un caso nazionale. Se c’è chi lo critica, in molti

IL FATTO

Il sindaco Mazzucchelli si è rifiutato di far giurare una donna indiana di 56 anni, Rani Pushpa, per ottenere la cittadinanza.

La donna si è quindi rivolta agli avvocati per denunciare il comportamento a suo avviso “altamente discriminatorio”. Il ministero e la Prefettura aveva già concesso il nulla osta. Il percorso per ottenere la cittadinanza è stato quindi bloccato su decisione del primo cittadino. Il quale ha motivato la decisione sottolineando che “non parla italiano e quindi, come dice la legge, non possa farla giurare. L’integrazione passa da una conoscenza almeno sufficiente della nostra lingua, e lei non ce l’ha”.

SALVINI CON LUI

Con il sindaco leghista si è schierato subito il leader del Carroccio Matteo Salvini. Che in un post su Facebook prende le sue difese. “Bravo Paolo Mazzucchelli, sindaco leghista di Cairate (Varese). Una signora indiana voleva la cittadinanza italiana, anche se non parlava l’italiano? Niente cittadinanza, prima impari la lingua. Sinistri, giornalisti e buonisti si lamentano… Io invece ringrazio chi, oltre ai diritti, chiede il rispetto dei doveri”.

E lo stesso Mazzucchelli, di fronte alle tante “accuse”, risponde su Facebook: “In questo Paese basta far rispettare la legge che finisci in prima pagina… Il suo Avvocato settimana prossima mi denuncerà e tra qualche tempo dovrò difendermi davanti ad un Giudice con il rischio di essere condannato per aver fatto il mio dovere. Se è questo il modello di Paese che vogliono lasciare ai nostri figli io dico NO!!”.

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto Banco BPM Sport Management di nuovo in vasca

    Tornerà in vasca sabato 16 dicembre, alle ore 15.45 la pallanuoto banco BPM Sport Management che, dopo aver centrato la qualificazione alle semifinali di Len Euro Cup grazie al successo contro la Stella Rossa Belgrado, sarà impegnata nella sfida esterna contro il Posillipo, nel match della
  • La Pallanuoto Banco BPM Sport Management pesca il CN Marsiglia

    Dall’urna del sorteggio delle semifinali di Len Euro Cup la Pallanuoto Banco BPM Sport Management pesca il CN Marsiglia guidata dal tecnico genovese Paolo Malara. Sarà sfida italo-francese nelle semifinali di Len Euro Cup per la Pallanuoto Banco BPM Sport Management, con la formazione guidata da
  • A Varese torna BABBO NATALE RUN 2017 – Limited Edition

    Torna la Babbo Natale Run 2017, organizzata da Rotaract Varese Verbano e Comune di Varese, nella giornata di domenica 17 dicembre. La corsa podistica NON competitiva più natalizia di Varese, pensata ed organizzata per famiglie, giovani e per chiunque abbia voglia di divertirsi nel periodo di
  • La Pallanuoto Banco BPM Sport Management domani in vasca

    Scenderà in vasca domani alle ore 19.30 alle piscine Manara di Busto Arsizio (VA) la Pallanuoto Banco BPM Sport Management impegnata nella gara di ritorno dei quarti di finale di Len Euro Cup contro la Stella Rossa Belgrado. All’andata in Serbia era stata la formazione guidata da mister Marco