Minaccia gli avventori di un bar con un coltellaccio da cucina. Disarmato da un cliente

L'uomo è stato arrestato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale, minacce aggravate e possesso di un grosso coltello da cucina

12 ottobre 2015
Guarda anche: Busto Arsizio
Poliziafoto

Ieri pomeriggio la Polizia di Stato ha arrestato un uomo per resistenza e violenza a pubblico ufficiale, minacce aggravate e possesso di un grosso coltello da cucina.

L’uomo di quarantanove anni, già noto alle Forze dell’ordine a causa di vari precedenti per lo più conseguenza della dipendenza dall’alcool, è stato arrestato dalla Volante del Commissariato della Polizia di Stato di Busto Arsizio. 

Erano circa le 17,30 quando la pattuglia è intervenuta in un bar di piazzale Crespi dove era stato segnalato un uomo, decisamente alterato, che minacciava i proprietari del locale con un coltello. Il tutto, sembra, per entrare in possesso di una sciarpa della pro Patria esposta nel locale.

Il quarantanovenne era già stato bloccato e disarmato da un cliente e, al momento dell’intervento della Volante e di una pattuglia della Polizia Locale, era all’esterno del bar dove continuava a gridare indirizzando minacce di morte ai presenti. Minacce che ha continuato a rivolgere anche agli uomini in divisa i quali, non senza fatica e con qualche piccola conseguenza (un agente del Commissariato ha subito lesioni guaribili in 5 giorni), sono infine riusciti ad ammanettarlo e ad arrestarlo per resistenza e violenza a pubblico ufficiale, le minacce aggravate rivolte al barista e il possesso di un arma da punta e taglio senza giustificato motivo, utilizzata tra l’altro come oggetto atto ad offendere.

Dopo una notte in camera di sicurezza l’uomo è comparso questa mattina davanti al giudice per la convalida dell’arresto. Già nei giorni scorsi la Volante era dovuta intervenire per le intemperanze dello stesso individuo, il quale aveva minacciato il titolare di un altro bar che si era rifiutato di servirgli alcolici e rubato le monete custodite all’interno di un vaso sul bancone.

Tag:

Leggi anche:

  • Andrea Piccolo vince la 41° Piccola Tre Valli Varesine

    Sono stati 129 i ragazzi categoria Allievi che hanno partecipato alla 41° edizione della Piccola Tre Valli Varesine, tradizionale gara valevole come 2° prova del Giro della Provincia e 3° Trofeo Veneto Banca. A tagliare per primo il traguardo, dopo 60 chilometri di gara, Andrea Piccolo del
  • Pallanuoto – La BPM Sport Management espugna Torino con una grande prestazione

    La terzultima giornata della regular season del Campionato di A1 non riserva sorprese per la BPM Sport Management. Il sette di Gu Baldineti batte in trasferta il Torino ’81 per 19-9 (3-2, 5-3, 7-0, 4-4) e grazie ad un’ottima prestazione continua la preparazione alla Final Six, in programma tra
  • Progetto Binda 2017, quando il ciclismo è passione

    Il “Progetto Binda 2017” prende ufficialmente il via martedì 25 aprile con la Piccola Tre Valli Varesine, giunta alla sua 41° edizione. La tradizionale gara – valevole come 2° prova del Giro della Provincia categoria Allievi e come 3° Trofeo Veneto Banca – si disputerà a Induno
  • La Pro Loco fa il “giro del mondo” con Paola Gianotti

    Emozionante serata nella Sala consiliare del Castello Visconteo per il “Mese della Cultura” organizzato dalla Pro Loco Fagnano Olona guidata da Armida Macchi e Paolo Bossi. Guest star del momento è stata la famosa ciclista Paola Gianotti, contattata tramite il Gruppo Sportivo