Milano, la Metro 5 è pronta

Sulla Lilla viaggiano 130.000 passeggeri al giorno

18 novembre 2015
Guarda anche: Milano
FB_IMG_1447792440436

La nuova linea ha 19 stazioni, 4 interscambi, 12,9 km di lunghezza. La Metro 5è completa: è stata aperta anche la fermata Tre Torri. 

La Lilla, su cui oggi viaggiano quotidianamente oltre 130mila passeggeri, consente di evitare 15 milioni di spostamenti auto privati all’anno. Quando sarà completata anche la Metro 4 Milano disporrà di 5 linee metropolitane, per un totale di oltre 118 chilometri di lunghezza e un aumento dell’estensione della rete di oltre il 30% in 10 anni, un ritmo di sviluppo tra i più alti d’Europa.

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto – La BPM Sport Management espugna Torino con una grande prestazione

    La terzultima giornata della regular season del Campionato di A1 non riserva sorprese per la BPM Sport Management. Il sette di Gu Baldineti batte in trasferta il Torino ’81 per 19-9 (3-2, 5-3, 7-0, 4-4) e grazie ad un’ottima prestazione continua la preparazione alla Final Six, in programma tra
  • Progetto Binda 2017, quando il ciclismo è passione

    Il “Progetto Binda 2017” prende ufficialmente il via martedì 25 aprile con la Piccola Tre Valli Varesine, giunta alla sua 41° edizione. La tradizionale gara – valevole come 2° prova del Giro della Provincia categoria Allievi e come 3° Trofeo Veneto Banca – si disputerà a Induno
  • La Pro Loco fa il “giro del mondo” con Paola Gianotti

    Emozionante serata nella Sala consiliare del Castello Visconteo per il “Mese della Cultura” organizzato dalla Pro Loco Fagnano Olona guidata da Armida Macchi e Paolo Bossi. Guest star del momento è stata la famosa ciclista Paola Gianotti, contattata tramite il Gruppo Sportivo
  • Pallanuoto, 24ª giornata: la BPM Sport Management nella tana del Torino ‘81

    Torna il campionato di Serie A1. Ad un mese dalle Final Six di Torino, la BPM Sport Management domani sarà proprio nel capoluogo piemontese per sfidare il sette di coach Aversa. Una sfida in cui i Mastini sono i favoriti sulla carta, ma che non dovranno assolutamente sottovalutare in quanto il